Quantcast
Dall'altra parte

“Rinunciare al Consiglio Comunale? Non ci penso neanche”, Crivello racconta l’opposizione che sarà

Intanto giovedì la lista che porta il suo nome si riunirà alla sala Cap

lista crivello

Genova. “Non so come qualcuno abbia potuto pensare che avrei rinunciato al mio posto in Consiglio Comunale. Ci sarò, per principio e per rispetto delle persone che hanno creduto in questo progetto e lo hanno votato, poi non so se sarà il capo dell’opposizione, ma ci sarò”. Gianni Crivello, ex assessore della Giunta Doria, candidato per il centrosinistra e sconfitto al ballottaggio da Marco Bucci smentisce le voci di un possibile passo indietro, magari per lasciare il posto alla giovane ex consigliera Marianna Pederzolli.

“Non è così – dice – e comunque per il regolamento dei resti sarebbe entrato un esponente della Lista Crivello, non di A Sinistra, quindi si tratta in tutto e per tutto di voci infondate”.

Lista Crivello che non si scioglierà come neve al sole. Giovedì alle 17e15 l’appuntamento alla sala Cap di via Albertazzi per discutere come muoversi nei prossimi mesi”. Ad annunciare il meeting lo stesso Gianni Crivello, con una lettera indirizzata “ai tanti che si sono impegnati nella campagna elettorale per le amministrative genovesi dove l’ex assessore alla protezione civile correva come candidato sindaco per il centrosinistra”.

“Nonostante il recente esito elettorale – spiega Crivello – è chiaramente emersa al nostro interno, la ferrea volontà di capitalizzare al meglio la nostra esperienza politica, non disperdendo quanto costruito insieme. Peraltro voglio ribadire che la Lista Crivello ha conseguito un buon risultato elettorale, nonostante le note difficoltà economiche ed i tempi così brevi, che hanno evidenziato inevitabili problemi organizzativi. Dobbiamo quindi far nostra questa richiesta di partecipazione e di rappresentanza dentro e fuori le istituzioni. In tanti nelle passate settimane, mi hanno chiesto di non “mollare”, per questo l’invito è rivolto a tutti, a chi mi ha sostenuto durante la campagna elettorale e a chi vuole ripartire oggi”.

La pagina Facebook “Gianni Crivello Sindaco” è intanto cambiata in “Gianni Crivello per la sua Genova”. “Presto avremo anche un sito e cercheremo di comunicare con i cittadini quanto più possibile”, aggiunge.

L’opposizione in Consiglio Comunale sarà “caratterizzata dal buon senso, ma questo non significa che non sarà dura e ferma – continua l’esponente della minoranza – stiamo iniziando a mettere insieme un dossier con tutte le dichiarazioni fatte da Bucci in campagna elettorale, dagli obbiettivi dei primi 100 giorni, ai 5 milioni di euro promessi ai Municipi, agli aumenti per il Sociale, passando per la ‘cittadella dello sport’. La nostra sarà una approfondita attività di controllo democratico delle azioni di questa amministrazione”.

C’è da dire che molti dei successi che, prossimamente, potranno essere centrati dal nuovo sindaco e dalla sua nuova giunta saranno figli di processi portati avanti da quella precedente: si pensi ai fondi ministeriali per il recupero delle periferie. “Non ci interessa chi taglierà i nastri, quella roba lì proviene dal nostro impegno – conclude Gianni Crivello – poi forse non siamo stati in grado di comunicarlo ai cittadini nel migliore dei modi, ma è tutto merito della giunta Doria”.