Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Piazza pulita” sotto De Ferrari: bonificato l’ex diurno fotogallery

Genova. Hanno riempito almeno una decina di camioncini dell’Amiu con le masserizie che si erano accumulate all’interno del sottopasso di piazza De Ferrari. La struttura che per molti anni ha ospitato il “diurno”, ma che da tempo era stata abbandonata, si era trasformata negli ultimi mesi in un ricovero per senza tetto. Questa mattina gli agenti della polizia municipale e i tecnici hanno delimitato l’imbocco tra il Carlo Felice e Galleria Mazzini e i tecnici Amiu hanno iniziato a ripulire gli ambienti.

“Con la nuova amministrazione vogliamo avere cura anche dei particolari – spiega Stefano Garassino, assessore alla sicurezza e al decoro urbano – buchi neri come questi, adiacenti al Carlo Felice, sono uno scandalo“. L’intervento è stato portato avanti con il coordinamento del Municipio Centro Est, presidente Andrea Carratù . “Dentro il sottopasso abbiamo trovato veramente di tutto – spiega Garassino – dai vestiti ai materassi, dalle bottiglie vuote alle coperte. Era anche molto pericoloso”.

Nella stagione invernale, infatti, le persone dentro al tunnel accendevano i fornelletti tanto che ad aprile c’è stato un principio di incendio. “Abbiamo trovato anche cucchiaini, pensiamo che qualcuno si andasse a drogare e fosse zona di spaccio”.

Adesso, dopo l’intervento di bonifica, l’area verrà sigillata per evitare che si possano verificare nuove situazioni a rischio. “Ci sarà un progetto tra noi e il Municipio per dare una sistemazione permanente che possa evitare nuove occupazioni. Dovremo comunque vedere come fare, perché la zona è sottoposta alle Belle Arti che dovrà vagliare la compatibilità dei progetti con il valore estetico dell’area”.