Quantcast
Odissea

Ok del Ministero del Lavoro al tempo indeterminato per i dipendenti dei Centri per l’impiego

L'assessore Berrino: "Decisione attesa e necessaria per dare continuità ai servizi ai cittadini"

Centri per l'impiego, la protesta dei lavoratori in consiglio metropolitano

Genova. “Il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha finalmente riconosciuto, per il 2017, alla Regione Liguria, tutti i 205 dipendenti, a tempo indeterminato, dei Centri per l’impiego, sanando i difetti del 2015 e del 2016, anni in cui lo stesso ministero ci aveva riconosciuto solo 156 dipendenti”.

Lo annuncia l’assessore regionale al Lavoro Gianni Berrino in merito alla situazione, che durava da ormai due anni, di mancato riconoscimento del numero corretto di dipendenti a tempo determinato in sede ministeriale. “Conseguentemente al riconoscimento del numero corretto dei dipendenti – spiega l’assessore Berrino – saranno erogati 6,2 milioni di euro per il funzionamento dei servizi per l’impiego, un importo superiore a quelli dei due anni precedenti visto che erano parametrati solo su 156 dipendenti.

La decisione, molto attesa e frutto di un lungo lavoro di dialogo col ministero, consente di dare continuità alle attività dei Centri per l’impiego e quindi ai servizi ai cittadini, su una tematica così nevralgica e sentita come il lavoro”.

Più informazioni