Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Media Val Bisagno, D’Avolio ce la fa: eletto presidente grazie all’astensione del M5S

Il centrodestra furioso con i grillini: “Le poltrone valgono più di anni di battaglie"

Genova. Roberto D’Avolio, ex assessore municipale, è da oggi il nuovo presidente del municipio Media Valbisagno. L’ex assessore al sociale, contrariamente alle aspettative, alla fine ce l’ha fatta grazie all’astensione dei consiglieri del M5S. Il neo presidente è stato eletto grazie a 10 voti contro 9 del centro destra e all’astensione di 6 grillini.

A sostenere D’Avolio, che si era presentato con una lista civica appoggiata dal Pd, è stata anche la lista Chiamami Genova (“abbiamo la necessità di dare immediata operatività al Municipio per risolvere le criticità territoriali – scrivono i consiglieri di Chiamami Genova in una nota – supportando le realtà associative e i comitati nelle loro attività e programmando quelle poche attività decentrate, ma fondamentali come il trasporto scolastico”).

Contrario il centro destra che critica pesantemente la scelta dei grillini: “Si spacciano come movimento ma non hanno voluto mollare la poltrona – commenta Cristina Scarfogliero, consigliera di Forza Italia ed ex vicepresidente del Municipio – diversi di loro li ho visti lottare contro la maggiorana fino a sei mesi fa per via Gherzi, per l’area ex Boero con manifestazioni e contro manifestazioni contro la maggioranza del municipio di cui D’Avolio era assessore. Evidentemente le poltrone fanno comodo”.