Quantcast
In tre giorni

Marijuana a San Luca, cocaina in piazza San Matteo: arrestati due pusher del centro storico

Via San Luca: saracinesche abbassate

Genova. Prosegue l’attività della Polizia per contrastare lo spaccio nel centro storico cittadino. Due gli arresti effettuati dai poliziotti negli ultimi tre giorni.

Lunedì scorso, gli agenti hanno arrestato un 27enne nigeriano, sorpreso con 5 involucri di marijuana.
Nella zona di Via San Luca e Vico Mele, in Vico Spinola, all’altezza di un punto di raccolta dei rifiuti, i polizotti hanno notato la presenza del giovane fermo in attesa di qualcuno e hanno deciso di procedere al controllo. Alla vista degli uomini in divisa, lo straniero ha tentato di disfarsi di un borsello che aveva con sé, al cui interno è stato poi trovata la droga, per un peso complessivo di circa 80 grammi.

I poliziotti hanno perquisito il fermato, sequestrando la somma di 194 euro. Nell’abitazione del 27enne sono stati sequestrati ulteriori 310 euro ed il materiale utilizzato per il confezionamento dello stupefacente, con ancora tracce dello stesso.

Ieri sera, un altro arresto nella zona di Piazza San Matteo: un 19enne senegalese, irregolare in Italia, dedito allo spaccio di cocaina.

Da alcuni giorni, infatti, a seguito delle segnalazione dei commercianti di zona circa un viavai sospetto nelle ore serali, gli agenti del Commissariato Centro avevano avviato un’attività di osservazione, individuando il pusher che agiva in quelle vie.

Ieri sera, dopo aver assistito ad una compravendita, sono intervenuti bloccando l’acquirente, a cui è stata sequestrata la dose di cocaina, ed il venditore, a cui sono stati sequestrati la somma di 335 euro, provento dell’illecito commercio, ed il telefono cellulare, utilizzato per tenere i contatti con i “clienti”.

Per entrambi gli arrestati è stato disposto il giudizio con rito per direttissima.