Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

L’asta delle auto e delle moto “dimenticate”. La vendita low cost dello Stato

Il 28 luglio a Genova 76 mezzi tra scooter, moto, auto, furgoni saranno messi all'asta pubblica dall'Agenzia del Demanio

Più informazioni su

Genova. Comprare una moto con soli 100 euro e un’automobile con poco meno di 2mila. Non si tratta di una delle solite “catene” che girano sui social, sempre a rischio di truffa, ma di una vendita vera e propria con un venditore particolarmente serio, lo stato.

Saranno, infatti, 76 gli scooter, moto, auto, furgoni messi all’asta pubblica organizzata, il 28 luglio a Genova, dalla direzione regionale dell’Agenzia del Demanio. Si tratta di mezzi confiscati a seguito di violazioni del codice della strada, o rimossi da parcheggi irregolari e mai ritirati.

Mezzi per i quali i cittadini, piuttosto che pagare le sanzioni amministrative per ritirare i propri veicoli dopo la rimozione hanno preferito lasciarli allo stato.

Si tratta di auto, moto e scooter che arrivano da tutta la Liguria, custoditi nei depositi di vari comuni, da Vallecrosia a Sarzana, molti dei quali senza carta di circolazione e senza chiavi d’avviamento ma tutti con uno stato di manutenzione buono o sufficiente.

La vendita sarà a offerte segrete e le basi d’asta prevedono scooter da 100 a 400 euro, moto dai 750 ai 1100, un motocarro Ape da 200 euro, auto da 170 a 1750 euro, furgoni da 100 euro. Il tutto si terrà in via Finocchiaro Aprile 1 dalle ore 9,30, per partecipare bisogna seguire le procedure segnalate sul sito della Agenzia del Demanio.