Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ex Otago, Almamegretta, Gezmataz, sagre e feste: il week end di Genova e provincia foto

Genova. Concerti, creatività, cultura. Ma anche segreti da scoprire, tour per la città con frisceau e panissa, e poi le protagoniste dell’estate in città, in riviera e nell’entroterra: sagre e feste. A Genova e provincia si preannuncia un week end ricco di eventi.

Ai Giardini di Plastica, torna Cresta, il festival della creatività fino al 6 agosto. Questo fine settimana: venerdì sera Giardino Elettronico open air (Trasherz Lost in Art in collaborazione con WALK the LINE) e sabato sera Arte Plastica con performance di teatro e danza, musica e dj-set.

A Cornigliano fino a domenica va in scena l'”Estate Viva a Villa Bombrini” con POP/SagraUrbana. Tra gli ospiti illustri Vallanzaska, e Almamegretta, poi cibo (bio e km 0 ).

Sempre in tema di concerti, sabato sera c’è un appuntamento da non perdere: gli Ex-Otago, freschi di successo nazionale, tornano nella loro Genova per il Festival Distorsioni al Porto Antico.

Dal loro quartiere – Marassi appunto, che dà il nome all’ultimo dei loro cinque album – sono entrati nelle playlist musicali di tutti gli italiani. Si prevede il pienone. L’ingresso costa € 13,20 ed è acquistabile su Ciaotickets oppure direttamente alla biglietteria la sera del concerto.

Sempre al Porto Antico, ma in Piazza delle Feste, a partire dalle ore 18, la terza serata di Gezmataz Festival & Workshop con il sound carioca di Yamandu Costa. Un jazz permeato delle influenze carioca, dal chorinho alla bossa nova, dalla milonga al tango, fino alla samba e al chamamé. Ad aprire il concerto Improland Orchestra, collettivo di musicisti genovesi nato a seguito delle numerose jam session tenute presso il Teatro Altrove e che, con una grande varietà di stili e un organico di oltre venti musicisti tra fiati, corde e percussioni, propone insoliti arrangiamenti passando dalla tradizione alla sperimentazione.

Il Festival si conclude domenica 23 luglio con il concerto dei docenti e gli allievi del Gezmataz Workshop si esibiranno sempre sul palco di Piazza delle Feste.

Passiamo alla cultura, ma non solo. Sabato 22 luglio alle ore 21.00 Genova Cultura propone il tour “Frisceu, panissa e merletti… storie della repubblica genovese”, una passeggiata di circa un’ora e mezza con guida alla scoperta di un centro storico inedito. Palazzo Ducale e i suoi “sbirri” della Torre Grimaldina dove i condannati a morte consumavano il loro ultimo pasto: una scodella di brodo con trippe e pane abbrustolito (da qui il nome sbira). Piazza delle Erbe con le sue besagnine, i venditori di carne di capretto e i venditori di frisceu e panissa.

Continuano anche gli appuntamenti estivi di Explora. Durante questo weekend spazio a un must: domenica 23 luglio, ore 21, gli exploratori urbani partono insieme a una guida esperta alla scoperta delle vicende di Cronaca nera che hanno segnato Genova nei secoli. Dal Medioevo agli anni Trenta, storie e leggende si fondono insieme dando vita a un percorso unico e inaspettato. Un susseguirsi di eventi del passato condurranno dal racconto di Mazzini tradito fino al famoso delitto del cioccolatino. Disavventure criminali inquietanti e appassionanti prenderanno vita in un’avventura avvincente, alla scoperta di una Genova inedita, oscura e misteriosa, a tinte noir.

Per chi invece vuole fare una gita (al fresco), a Castello D’Albertis, al Parco di Villa Pallavicini, o ai musei cittadini, con Museo Sant’Agostino, i musei di Strada Nuova e la Commenda di Pre legga qui.

Ma che estate sarebbe senza le sagre?

A Riva Trigoso tutto pronto per la famosissima “Sagra del bagnun“.
Mentre a Gattorna torna dal 21 al 24 luglio la (20esima) sagra du Raiu , il piatto forte è il raviolo ma non mancherà la focaccia al formaggio e le specialità alla brace.

Dal 21 al 22 luglio Sagra del Panfritto e della Porchetta a Francolano (Casarza Ligure). L’evento, giunto quest’anno alla quarta edizione, è ormai un appuntamento fisso tra le manifestazioni estive del Tigullio Orientale. La sagra è promossa dalla Parrocchia di Francolano col patrocinio del Comune di Casarza Ligure e si svolgerà sul piazzale della chiesa di Nostra Signora della Speranza. Dalle ore 21:00, poi, musica, balli e discoteca sotto le stelle, il tutto accompagnato da un’ottima sangria.

A Ronco Scrivia la 14esima sagra dell’asado di Pietrafracca, mentre la Festa della birra sarà protagonista del week end a Trensasco.

Infine da segnalare la Festa patronale di Santa Margherita a Testana con stand gastronomici, orchestre e una serata comica.