Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Concorso per Caricamento e luce sui vicoli, il caffè porta buoni consigli fotogallery

Tra i suggerimenti dei genovesi anche l'agenzia per la consulenza finanziaria, quella per la famiglia e il campus

Genova. Un concorso per far rivivere piazza Caricamento e disotterrare il diamante nascosto, il centro storico, come più volte soprannominato da Marco Bucci, magari con un campus e un’agenzia per la famiglia. La prima colazione con il sindaco, a pochi passi da Tursi, nel cuore dei vicoli, porta al sindaco “buoni consigli“.

colazione con bucci centro storico

“Merito” del caffè e della focaccia, ma soprattutto del confronto, il primo di questo genere, con i cittadini che questa mattina hanno partecipato al primo appuntamento di “A colazione con il sindaco” e che, dopo la pausa estiva, toccherà ogni Municipio. Filo rosso: “partecipazione e trasparenza”.

“La città è complessa ma è anche il suo bello – ha detto Bucci a inizio colazione – e noi dobbiamo fare in modo di migliorare costantemente. Ma voi dovete segnalare, perché nessuno, meglio di chi ci vive tutti i giorni, può far capire la realtà del territorio”.

E l’idea di fare un concorso internazionale per Caricamento è stata “una sorpresa – ha detto Bucci – non avevo mai pensato al fatto che una piazza così grossa potesse essere riempita con qualcosa”.

I suggerimenti dei genovesi nella colazione con il sindaco portano di fatto anche proposte concrete. Caricamento, ma anche l’agenzia per i consigli finanziari, proposta da un’associazione di consulenti e accolta dal sindaco con grande attenzione. I cittadini intervenuti in tanti a questo primo appuntamento  hanno raccontato le loro esperienze e chiesto l’aiuto del Comune sui temi più svariati. Sicurezza, legalità e degrado tra i più trattati.

“Mi ha fatto piacere che i cittadini abbiano apprezzato quello che è stato fatto fino a adesso. I primi cambiamenti, dal punto di vista della pulizia, si vedono. Non pensiamo di aver risolto i problemi ma è comunque un primo passo nella direzione giusta e dobbiamo continuare a camminare”.

Dall’incontro sono emerse anche alcune “suggestioni molto interessanti”, dall’agenzia per la famiglia, di cui si era già parlato in compagnia elettorale, alla creazione di spazi verdi sul mare. “Pensiamo a Ponte Parodi – ha spiegato Bucci – ma anche alle tante aree che vanno riqualificate. Anche nel Blueprint potrebbero esserci spazi. Non sto dicendo che faremo così, ma che ci sono idee per avere aree verdi direttamente sul mare, una cosa davvero unica”.

E poi il campus universitario nei vicoli. Anche di questo si era parlato in campagna elettorale. “Qualcuno pensa a un triangolo tra Principe, Porta dei Vacca e la Nunziata, altri pensano a settori differenti ma dobbiamo vedere quali sono gli immobili disponibili e quanto cosa finanziarlo. Abbiamo comunque ricevuto delle offerte da privati, ci stiamo pensando”.

Sul fronte “valorizzazione”, Bucci ha rivelato di voler creare percorsi turistici segnalati con ‘mattoncini rossi’ sui marciapiedi come a Boston e di voler portare avanti il progetto per collegare il centro città con Forte Begato attraverso una funivia.

Infine il sindaco ha scherzato sulla grande partecipazione: “C’erano tanti cittadini, si sono concentrati molto sulle domande, ma spero che abbiano fatto anche colazione”. Prossimo appuntamento a settembre, e ci sono già 500 richieste. “Cercheremo soluzioni per garantire la presenza di più persone possibili, portando magari anche gli assessori”, ha concluso Bucci.