Quantcast
Ultimo atto

Boccadasse, fumata nera: la beach waterpolo abbandona il borgo

Genova. “Non ci sono i presupposti per organizzare il tradizionale torneo di pallanuoto nello storico borgo”. Lo staff della beachwaterpolo Boccadasse affida a un post su Facebook “l’immenso dispiacere” per l’esito, quasi scontato e preannunciato già ieri qui.

Il torneo di pallanuoto in mare, appuntamento nato quasi per gioco e poi diventata tappa fissa da ormai cinque anni, non si farà più. Perlomeno non nella cornice da cartolina di Boccadasse. Nonostante l’incontro con il neo consigliere delegato allo Sport, Stefano Anzalone, la fumata resta nera: da Tursi “nessuna contrarietà all’evento, ma disponibilità a collaborare, con suggerimenti, sia sotto il profilo organizzativo che amministrativo”.

“Ma a differenza degli anni scorsi non abbiamo le competenze e le capacità per organizzare il torneo nei tempi tecnici e porre così le modifiche necessarie”, spiegano gli organizzatori. La manifestazione sportiva dovrà quindi migrare. Forse ad Albaro, forse ancora in mare, nelle acque del Levante genovese, dove la pallanuoto è di casa. Forse potrebbe anche valicare il confine del Comune di Genova, in riviera, ma più a Ponente.

“Lo diciamo veramente a malincuore perché era un appuntamento che filava liscio da ormai 5 anni – si legge nel post – Nessuno ci ha impedito di organizzare il torneo, ma siamo noi, in comune accordo con la Polisportiva Vignocchi che non vogliamo assumerci la responsabilità di attuare una circolare ministeriale riguardante la sicurezza sulla quale ci sono molti dubbi e tante perplessità, specialmente su chi siano i destinatari e su quali siano le misure a portata dell’evento”.

Ma dati i giochi ormai (quasi) fatti, con le iscrizioni effettuate, gli sponsor già in campo e i soldi spesi, l’organizzazione ha messo in atto il piano B, la soluzione alternativa, dando comunque appuntamento a giovedì 13 per il fischio di inizio.

“Perché se è vero che la cornice di Boccadasse è qualcosa di unico, è altrettanto vero che il clima è l’atmosfera che abbiamo creato in quei giorni è qualcosa che va oltre ed entra dentro le persone. Siamo pronti a ricrearlo altrove! A partire da giovedì prossimo”.

Più informazioni
leggi anche
beach boccadasse 2016
Giovedì 13
Boccadasse, la beach waterpolo migra ad Albaro: “Al lavoro per farla tornare nel borgo”