Stanno bene

Turiste straniere disperse sul monte di Portofino: trovate a notte fonda

Oltre 5 ore di ricerche al buio

Camogli. Si era avventurare per i sentieri del Monte di Portofino e poi avevano perso la strada, ma sono state ritrovate alle tre della scorsa notte le due giovani turiste canadesi che, dirette a San Fruttuoso di Camogli, ieri sera si sono smarrite.

A ritrovarle, dopo cinque ore di ricerche per terra e per mare con l’ausilio di una motobarca, sono stati i pompieri di Rapallo e gli uomini del soccorso alpino. Le due ragazze, pur provate e spaventate, stanno bene e dopo essere state visitate dai medici del 118 sono potute tornare nella loro camera di albergo a Camogli.

L’allarme che ha fatto partire le ricerche era scattato alle 22 di ieri quando una delle due ragazze, di origini italiane, ha chiesto aiuto con il telefonino al 112. La chiamata è stata dirottata ai vigili del fuoco di Rapallo che hanno subito avviato le ricerche rese, però, difficili dal fatto che il cellulare delle ragazze non localizzava il punto in cui si trovavano perché il segnale era debole. Sono state rintracciate dopo ore di cammino al buio, sopra la località Pietre Strette.