Quantcast
Furbetto

Timbrava il cartellino e andava a fare la spesa, sospensione per dipendente Asl di Chiavari

Dalle indagini è emerso che le ore di assenza dal lavoro ammonterebbero a circa una settimana

tribunale genova

Genova. Andava a fare la spesa oppure semplicemente tornava a casa per una lunga pausa pranzo durante le ore di lavoro. Per questo i carabinieri del Nas di Genova hanno eseguito oggi la misura interdittiva della sospensione dalla professione per sei mesi per un tecnico della sicurezza di 59 anni dipendente della Asl 4 di Chiavari.

La misura è stata chiesta dal pm Francesco Cardona Albini e è stata accolta dal gip. I militari hanno pedinato l’uomo e hanno scoperto che usciva dal posto di lavoro senza passare il tesserino magnetico poi andava nei supermercati della zona a fare la spesa.

Dopo di che tornava a lavoro dove stava pochi minuti e a quel punto timbrava l’uscita. Dalle indagini è emerso che le ore di assenza dal lavoro ammonterebbero a circa una settimana. Indagini sono in corso per verificare che il dipendente infedele non si sia assentato dal lavoro per un periodo in realtà più lungo.