Come in una commedia

Sbaglia a falsificare i documenti, arrestato pregiudicato marocchino

Genova. Aveva contraffatto perfettamente i documenti francesi ma, come nelle migliori commedie, ha fatto un piccolo errore di ortografia, che gli è costato l’arresto. A scoprirlo, ieri pomeriggio, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Liguria, durante il regolare controllo del territorio del centro storico cittadino.

Una volta fermato il 34enne marocchino ha mostrato una carta d’identità ed una patente francesi che, dopo un’attenta analisi, risultavano falsi per mancanza di simboli e codici di sicurezza. Oltre a questo la patente presentava errori di ortografia della lingua francese. Al posto di “delivrè le”(rilasciata il) infatti, il documento riportava “dellivrvre le”.

Il 34enne, in possesso di un apparente documento valido per l’espatrio, avrebbe potuto circolare su tutto il territorio Schengen ed extra-Schengen. Pericolo scongiurato grazie allo scrupoloso controllo degli agenti. Per lui, quindi, l’arresto per il reato di possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi.