Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Salvini a Genova, ed è ancora show. E (quasi) promette un bagno a De Ferrari

Il leader della Lega Nord scende a Genova per festeggiare la vittoria di Marco Bucci, tra battute, promesse e goliardia

La citazione De “A Dumenega” di Fabrizio De Andre’, senza nemmeno troppi sbagli, nonostante una lingua genovese abbastanza improbabile, e poi l’ipotesi del bagno nella fontana di Piazza De Ferrari, promesso durante la campagna elettorale, e la diretta facebook, duettare con il governatore Toti, con tanto di “Ciaone” d’ordinanza.

salvini bucci toti

Ancora una volta è’ stato un “Salvini Show” la visita del segretario della Lega Nord che ha fatto tappa a Genova per festeggiare la vittoria al ballottaggio. Temi seri, ovviamente, alternati da qualche battuta, come la canzone a sdrammatizzare la richiesta, fatta da Berlusconi, di essere “moderati e liberali”.

E poi ancora una le battute che si alternano ai temi seri sull’ipotesi di trasferimento della residenza a Genova, come promesso durante la campagna elettorale. “Il sindaco sarà rigoroso nei controlli delle nuove residenze e delle cittadinanze. Quindi devo capire se riesco a rispettare i rigorosi canoni della Genova sicura di Marco Bucci”.

Tra le altre promesse in caso di successo, anche il bagno nella fontana di piazza De Ferrari: “Sul bagno tutto è possibile- conclude- potrebbe non essere un bello spettacolo ma tutto è possibile. Guardate che fisico”.