Centro storico

Prè, 178 dosi di cocaina in calzamaglia. Arrestato spacciatore

Aggrediti anche due poliziotti, medicati entrambi con una prognosi di 7 giorni

Genova. Ieri sera, gli agenti di una volante erano in pattuglia nella zona di Via di Pré per contrastare lo spaccio, frequente nelle ore serali. All’incrocio con Vico Inferiore San’Antonio i poliziotti hanno notato un cittadino straniero confabulare con un italiano e si sono avvicinati per un controllo.

Alla vista degli uomini in divisa, l’italiano è subito fuggito, mentre lo straniero ha finto indifferenza, tradendo però un certo nervosismo.

Durante il controllo, gli operatori hanno poi notato uno strano rigonfiamento della tasca dei pantaloni e hanno deciso di procedere alla perquisizione. Questa volta l’uomo ha reagito con violenza, spintonando e colpendo i poliziotti che, nonostante i colpi ricevuti, sono riusciti a bloccarlo e a trovare nella tasca 13 dosi di cocaina.

Una volta in Questura gli agenti hanno scoperto che indossava sotto i pantaloni una calzamaglia, al cui interno erano occultati diversi involucri contenenti stupefacente. Nel complesso sono stati sequestrate 178 dosi di cocaina, del peso di 67,83 grammi, e la somma di 170 euro in banconote di piccolo taglio.

I due poliziotti aggrediti si sono recati in ospedale e sono stati medicati entrambi con una prognosi di 7 giorni. L’arrestato, un 33enne originario del Gabon, pregiudicato, irregolare e senza fissa dimora, è stato portato in carcere a Marassi.

Più informazioni