Topo d'auto

Da Piazza Dante ai vicoli, ladro in fuga finisce in manette

Genova. Una fuga da piazza Dante ai vicoli, con il bottino. Tanto ha corso un 38enne, di origini cilene, che ieri è stato sorpreso dai carabinieri del Nucleo Radiomobile mentre rubava un borsone all’interno di un’auto parcheggiata tra via XX Settembre e piazza Dante.

Il topo d’auto aveva rotto il finestrino e poi con il maltolto si stava allontanando quando è stato notato dai militari. Da lì è iniziato un inseguimento a piedi terminato nei vicoli del centro storico.

Il 38 enne, gravato di pregiudizi di polizia, è stato arrestato per “tentato furto aggravato”. Il borsone restituito al legittimo proprietario.