Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Pd tocca il fondo (ma torna il primo partito). Terrile: “Ora convincere i genovesi a votare al ballottaggio”

Il dato più basso di sempre. Il segretario-candidato: "Ma la coalizione è cresciuta rispetto alle Regionali"

Più informazioni su

Genova. “Il vero punto sarà convincere i tanti genovesi che ieri sono rimasti a casa ad andare a votare tra due settimane”. Il segretario del Pd Alessandro Terrile, che sarà eletto tra due settimane a Tursi in consiglio comunale, sa che non saranno eventuali apparentamenti o spostamenti di voti a portare Gianni Crivello alla vittoria al ballottaggio, ma semmai una mobilitazione degli scontenti, da portare assolutamente alle urne.

La storia di Rossella Rasulli, alla ricerca delle origini della sua famiglia

A questo si unisce il brutto risultato del Pd, che non arriva al 20% (19,84%), il dato più basso di sempre: “E’ vero che come risultato dei voto di lista è il più basso – ammette – ma se si considera che alle regionali di due anni fa complessivamente la coalizione che faceva capo il Pd aveva preso il 24% mentre oggi con la lista Crivello e A sinistra arriviamo al 33% e siamo risaliti”.

Dopo le regionali comunque “il Pd torna ad essere il primo partito” prova a consolarsi Terrile e “ora con il ballottaggio si riparte da zero”