Quantcast
In sicurezza

Paradiso del mare, torna il Miglio Blu tra Santa Margherita e Paraggi

Area Marina Protetta ha posizionato un campo natatorio della lunghezza di 1/2 miglio che consentirà di nuotare attraverso tutta la baia, interdetta alla navigazione e all'ancoraggio

Il comune di Pietra Ligure premia Sebastiano Gravina, capocannoniere del campionato di calcio dedicato ai non vedenti

Genova. Se in Paradiso ci fosse il mare sarebbe sicuramente come quello di Paraggi. Un’insenatura, tra Santa Margherita Ligure e Portofino, dove l’acqua verde smeraldo divide la vegetazione del monte di Portofino e i fondali, in parte sabbiosi, dell’Area Marina Protetta di Portofino.

A partire dal 9 luglio Paraggi diventerà una vera e propria piscina a cielo aperto: l’Area Marina Protetta ha posizionato un campo natatorio della lunghezza di 1/2 miglio che consentirà di nuotare attraverso tutta la baia, interdetta alla navigazione e all’ancoraggio. Non solo: grazie a un sistema di cronometraggio, consistente in un braccialetto da avvicinare a un lettore all’inizio e al termine della nuotata, sarà possibile registrare la propria prova – su un percorso di un miglio, quindi dopo due giri del campo di nuotata – che finirà on line dando vita a una vera e propria classifica di tutti i nuotatori.

I braccialetti saranno acquistabili nella sede dell’Area Marina Protetta di Portofino (corso Rainusso, 14 a Santa Margherita Ligure) o nella spiaggia di Niasca presso Outdoor Portofino (con possibilità di affittarli solo per la nuotata del rilevamento cronometrico).

L’inaugurazione del nuovo percorso natatorio è in programma domenica 9 luglio, appuntamento alle 17:00 nella spiaggia di Niasca. I presenti potranno utilizzare gratuitamente i braccialetti restituendoli al termine della prova.

Più informazioni