Coin

Da Nizza a Genova: in manette ladro “agée”, specializzato in profumi

Si tratta di un attempato ladro trasfertista, francese, già noto alla Polizia per furti analoghi commessi in tutta la Liguria

Genova. Beccato in flagrante, mentre tentava l’ennesimo furto di profumi costosi. Protagonista, un trasfertista francese di origini romene, già gravato da precedenti per furto, arrestato sabato dalla polizia nel centro di Genova.

I fatti. E’ sabato mattina: gli agenti della Squadra Mobile notano in via XX Settembre due uomini che si stanno spintonando. Il più anziano dei due, nel tentativo di fuggire dopo aver commesso un furto alla “Coin”, stava spintonando l’addetto anti-taccheggio che l’aveva rincorso.

In particolare, l’attempato signore francese, già noto alla Polizia per fatti analoghi commessi in tutta la Liguria, con abili mosse aveva prelevato dagli scaffali circa 600 euro di profumi, facendoli cadere in una borsa schermata, e si era poi allontanato in tutta tranquillità lungo i portici di via XX settembre.

I movimenti del malfattore non erano però sfuggiti al dipendente, che lo aveva seguito per fermarlo, incontrando però la sua resistenza. Bloccato infine dagli agenti, il ladro, giunto da poco da Nizza, è stato accompagnato in Questura in attesa del rito direttissimo previsto per oggi.

Più informazioni