Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mountain bike, venti genovesi al traguardo della Hero Südtirol Dolomites

In particolare evidenza nelle rispettive categorie Vittorio Canevello ed Alessio Basso

Genova. Sabato 17 giugno si è tenuta l’ottava edizione della Hero Südtirol Dolomites, la gara di mountain bike più dura al mondo, nel cuore delle Dolomiti, con arrivo a Selva di Val Gardena.

Al via 4.017 concorrenti provenienti da 45 nazioni, che hanno affrontato l’impegnativa gran fondo attraversando scenari mozzafiato.

In programma due differenti percorsi: uno lungo di 86 chilometri con 4.500 metri di dislivello ed uno più breve di 60 chilometri con 3.200 metri di dislivello.

Tra i 20 genovesi che l’hanno portata a termine, spiccano nella 86 km il quarto posto di categoria di Vittorio Canevello di Recco della Bici Camogli Golfo Paradiso tra gli LM7 con il tempo di 7 ore 45’40” e il quinto posto di Alessio Basso di Genova della Sixs Boscaro tra gli LM2 in 5 ore 43’27”.

Hanno tagliato il traguardo nella 86 chilometri anche Enrico Pastorino di Masone (Uà Cycling Team) in 6h26’01” (23° nella categoria LM2), Luca Barbieri di Genova (Genoa Bike Vallestura) in 7h30’39” (101° nella LM3), Franco D’Artizio di Genova (Speed Wheel Team Savona) in 7h47’32” (109° nella LM4), Massimiliano Atramento di Casella (Genoa Bike) in 8h15’17” (151° nella LM4), Daniele Peccenini di Genova (Goodbike Pontremoli) in 8h40’41” (85° nella LMS), Valerio Piromalli di Casella (Bike Evo Mobili Casaccia) in 9h05’23” (135° nella LM1), Alessio Ferro di Genova (Speed Wheel) in 9h22’38” (278° nella LM3), Maurizio Repetto di Busalla (Bikevo Mobili Casaccia) in 9h36’29” (303° nella LM3), Andrea Comelli di Busalla (Bikevo Mobili Casaccia) in 9h49’35” (319° nella LM3), Marco Sioli di Genova (Team Bike Garage) in 10h03’37” (257° nella LM2), Andrea Paganelli di Genova (Team Senza Senso) in 11h14’29” (291° nella LM2).

Nella 60 chilometri hanno provato la soddisfazione di essere tra i finisher Stefano Oliveri di Campomorone (Oliver) in 6h27’15” (52° nella HM1), Andrea Abbruzzese di Genova (Team Vallescrivia) in 6h44’30” (86° nella LM3), Gianclaudio Oliveri di Campomorone (Oliver) in 6h44’54” (39° nella HM3), Rodolfo Trumpy di Genova (Rock&Road Bike) in 6h49’10” (86° nella LM4), Paolo Vassallo di Genova (Team Senza Senso) in 9h08’27” (201° nella LM4), Daniele Grosso di Savignone (Team Vallescrivia) in 9h23’00” (143° nella LM2), Diego De Chirico di Genova (Ciclo Team Cerati) in 9h45’22” (87° nella LM1).

Ritirati dopo il Dantercepies Gaia Ravaioli di Genova (Bike Garage Revolution) in 44’05” (18ª nella LWE), Luca Bagatti di Sestri Levante in 1h21’28” (135° nella HM1), Valentino Marzoli di Busalla (Team Vallescrivia) in 1h48’36” (42° nella LMS) e dopo Campolongo Massimiliano Masnata di Ronco Scrivia (Bikevo Mobili Casaccia Cycling) in 5h07’00” (212° nella LM4).