Ieri

Molassana, trovata morta in casa dopo più di 20 giorni, indaga la Squadra mobile

Una donna di 69 anni, forse vittima di un malore ma resta un interrogativo sul perché la porta di casa fosse aperta

Genova. Una donna di 68 anni è stata trovata morta ieri pomeriggio nel suo appartamento di via Sertoli, nel quartiere cosiddetto dell’Arizona, a Molassana, in Val Bisagno.

La donna, secondo i primi accertamenti, sarebbe morta da almeno 20 giorni. Sulla vicenda il pm Emilio Gatti ha aperto un’inchiesta e delegato le indagini alla squadra mobile di Genova. A fare scattare gli approfondimenti è stato un particolare: la porta di casa dell’anziana era semplicemente accostata e non chiusa con delle mandate.

Gli inquirenti però non hanno trovato segni di effrazione né la casa in disordine e sul corpo dell’anziana non ci sarebbero evidenti segni di violenza. La donna è stata trovata in bagno, riversa per terra vicino alla vasca. Secondo una prima ipotesi potrebbe avere avuto un malore in soggiorno ed essersi trascinata fino al bagno dove poi si accasciata a terra priva di sensi.

A chiamare la polizia sono stati alcuni vicini che non vedevano la donna da giorni.

Più informazioni