A sorpresa

Misure anti-terrorismo, annullata la Soirèe della Strambata a Boccadasse

Rinviata l'apertura della stagione estiva, l’annullamento della Soirèe è uno dei primissimi effetti a Genova delle direttive del ministero dell’Interno dopo il caos scoppiato in piazza San Carlo a Torino

Genova. “I primi ad essere amareggiati siamo proprio noi e vi ringraziamo per il supporto che continuate a manifestarci … purtroppo questa volta è andata così! ci auguriamo di poter trovare presto soluzioni per vivere altre uniche Soirée…”. Così gli organizzatori della Soirèe alla Strambata di Boccadasse hanno risposto alle decine di messaggi di giovani, e meno giovani, delusi dalla notizia pubblicata all’ultimo momento sulla pagina Facebook dell’evento.

L’annullamento della Soirèe, un appuntamento che avrebbe aperto la stagione estiva di Boccadasse by night, è uno dei primissimi effetti a Genova delle direttive del ministero dell’Interno dopo il caos scoppiato in piazza San Carlo a Torino e per prevenire il rischio terrorismo.

Probabilmente gli organizzatori non sono riusciti per tempo a mettersi in regola, visto che la nuova normativa impone molte più misure di sicurezza per gli eventi all’aperto, come il controllo e il calcolo del numero di partecipanti, un’adeguata presenza di security e altro. Ecco il post pubblicato su Facebook dagli organizzatori

Più informazioni
leggi anche
  • La rinuncia
    Sicurezza, altro evento cancellato a Boccadasse. Dopo la Soirèe, la beach waterpolo: “Misure impossibili per noi”