Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Maxi tamponamento sulla A26, 45enne operato al San Martino: rischia la vita fotogallery

L'uomo è in coma

Genova. E’ stato sottoposto a due delicatissimi e urgenti interventi chirurgici il conducente del furgone che questa mattina ha tamponato un mezzo pesante sulla A26, provocando un grave incidente, che ha coinvolto anche altri mezzi.

Il 45enne, di origini slave, è arrivato al pronto soccorso del San Martino ed è entrato in sala operatoria nel primo pomeriggio per essere sottoposto a un intervento chirurgico a causa di una profonda ferita che ha interessato la zona dell’inguine. Il paziente è stato poi sottoposto a una seconda operazione per stabilizzare le fratture agli arti inferiori.

“L’uomo è in stato comatoso a causa di trauma cranico facciale, che ad ora non trova indicazioni chirurgiche. Inoltre, il quadro emorragico ha favorito un trattamento rianimatorio di stabilizzazione delle sue condizioni cliniche, in previsione dei due interventi. Il soggetto è da considerarsi a rischio di sopravvivenza”, si legge in una nota dell’ospedale genovese.

Le condizioni dell’uomo era apparse da subito gravi, fin dal momento in cui sono intervenuti i vigili del fuoco per liberarlo dalle lamiere in cui era rimasto intrappolato. Subito dopo è stato trasportato in elisoccorso al San Martino, dove ora lotta tra la vita e la morte.