L'evento

A Genova torna la Festa delle Scuole con l’incoronazione di Miss Liceo 2017

Genova. Martedì 13 giugno, a partire dalle 20.30, torna al SYS (Lungomare Lombardo, 27) la Festa delle Scuole e l’elezione di Miss Liceo 2017, il concorso di bellezza giunto all’undicesima edizione, che dal 2007 premia la ragazza più bella delle scuole di Genova e dintorni.

A seguirlo, come per gli anni precedenti, “Wanna Be Made” con Martina Scibilia e Chiara Garifo: “Siamo arrivati all’undicesima edizione di Miss Liceo e non potremmo essere più fieri di così – spiegano le organizzatrici –questo concorso è cresciuto con gli anni e ha sempre avuto un occhio di riguardo per la moda senza perdere di vista il sorriso. Non cerchiamo perfezione e competizione, ma solo divertimento, ironia e condivisione di un momento spassoso e spensierato come la fine della scuola. La serata è lontana da qualunque forma di volgarità, per questo è apprezzata e seguita anche dagli stessi genitori. Le ragazze, seguendo questa precisa filosofia, sfileranno in abiti casual ed eleganti”.

Tante le novità e le sorprese per la nuova edizione del concorso. Come di consueto, due saranno le sfide in passerella per le concorrenti: una in tenuta elegante, con abito e tacchi, e una con abiti casual. Per l’occasione, le miss indosseranno le nuove t-shirt di “WhyNot?”, il nuovo progetto portato avanti da sei ragazzi che esprimono il proprio stile attraverso queste magliette. Due saranno anche le vincitrici della serata: insieme alla tradizionale fascia di Miss Liceo 2017, verrà anche consegnata la fascia di Miss WhyNot?, che andrà alla seconda classificata. L’elezione delle miss avverrà attraverso il voto della giuria presente durante la serata – i cui membri resteranno anonimi fino alla sera stessa – sommato a quello della giuria popolare dei social, che nei giorni precedenti alla premiazione potrà cliccare “mi piace” alla miss preferita sulla pagina Facebook dell’evento.Tantissimi i premi in palio: per festeggiare l’undicesima edizione del concorso, non verranno premiate soltanto le prime tre miss che saliranno sul podio, ma sarà consegnato un premio di partecipazione a tutte le dieci ragazze in gara. Omaggi, buoni pasto e gadget: tra i protagonisti dei premi in palio Hamburgeria Nazionale Il Masetto, Pizzeria Ristorante Kiss Me, Le Pizze di Marcello, Panificio Campo di Grano, Electronic World e Ristorante Clipper Bogliasco.

Ospite d’onore della serata il fenomeno musicale del momento Il Pagante, trio di origine milanese composto da Roberta Branchini in arte Brancar, Edoardo Cremona in arte Eddy Veerus e Federica Napoli, che sta dettando da un paio di anni la moda per gli amanti della discoteca. Nati nel 2010 come pagina Facebook, negli anni si fanno strada tramite una serie di video accattivanti, dagli amatoriali “Entro In Pass” e “Si Sboccia” (2012) fino a “Sbatti” (2013), video-parodia che supera le 11 milioni di visualizzazioni. A settembre esce il loro primo album, “Entro in Pass”, come il titolo della loro prima canzone. A questi pezzi ne seguono altri di successo come “Pettinero”, “Bomber” e “Dam”. Il Pagante torna a Genova dopo l’esordio in discoteca del 2012: “Per noi è un grandissimo piacere tornare nella città dove tutto è iniziato – spiegano in coro Roberta, Edoardo e Federica – Sarà una bella occasione per far sentire al pubblico genovese le nuove hit e ballare e divertirsi insieme”.

Tra le aspiranti Miss Liceo c’è chi è appassionata di danza classica e moda, comeBenedetta Serra (15 anni, Liceo Artistico Klee Barabino), chi ama l’arte a 360 gradi, comeLetizia Bonacini (18 anni, Liceo Linguistico Eugenio Montale) e chi ha come passioni l’arabo e il karate, come Alice Buongiorno (16 anni, Liceo Linguistico Deledda); c’è chi insegue da sempre il sogno di lavorare nel mondo dello spettacolo, comeCamilla Rebecchi (17 anni, Liceo Linguistico Eugenio Montale) e Viola Callegari (16 anni, Liceo Linguistico Deledda), e chi invece sfila per passione ma vuole diventare psicologa, comeValentina Taverna (17 anni, Liceo di Scienze Umane Pertini) o graphic designer, come Matilde Borgna (15 anni, Liceo Artistico Klee Barabino). Qualcuno lo fa per combattere la timidezza, come Asia Rossi (15 anni, Istituto Alberghiero Bergese), chi semplicemente per conoscere gente nuova, comeSara Guzzardi (15 anni, Istituto Nautico San Giorgio), e chi per sviluppare la creatività, come Lucrezia Palazzi (16 anni, Istituto Duchessa di Galliera). Bionde, more, occhi chiari e scuri, lineamenti ben marcati e bellezze mediterranee: caratteristiche fisiche diverse ma la stessa voglia di mettersi in gioco, divertirsi e provare un’esperienza un po’ diversa.

Più informazioni