Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova Nuoto in evidenza ai Campionati Italiani di Salvamento

La società genovese conquista 3 medaglie di bronzo e 23 finali in una nuova formula che mette a dura prova il fisico e la mente degli atleti

Più informazioni su

Ottime news dal mondo del salvamento per la Liguria con il Genova Nuoto che torna dai Campionati Italiani di Salvamento dedicati alle Gare Oceaniche di Riccione (arricchiti di una nuova formula che porta a 2 i giorni di manifestazione in mare aperto). Gli atleti di Gaia Barlocco non deludono e colgono qualcosa come 23 finali, ottenendo tre medaglie di bronzo.

Nel particolare a salire sul podio sono stati Alice Auletta, Gaia Leone e Laura Lori. Le tre atlete si sono alternate sul terzo gradino del podio. Nella Gara con Tavola è Auletta ad andare a bersaglio, con Lori e Leone che seguivano a ruota al 4° e 5° posto. Successivamente Leone è arrivata terza nel Beach Flags confermando la posizione dello scorso anno. Infine Lori ha compiuto il suo exploit nei 90 metri Sprint con Leone che ha chiuso ottava. Le tre ragazze hanno contribuito notevolmente al piazzamento della propria società sul secondo gradino del podio della categoria Cadetti a squadre.

Grandi piazzamenti anche nelle categorie inferiori: nei Ragazzi, Simone Barbieri ha conquistato uno grande 9° posto a Frangente seguito da Elia Gallino 22° e Lorenzo Moi 35°. Nella gara con Tavola Elia Gallino si è piazzato al 6° posto, Samuele Scopelliti al 9° in una giornata con condizioni meteo marine davvero complicate per atleti così giovani.

Per quanto riguarda la categoria Junior, Giada Caruso è giunta in 19^ posizione a Frangente, 20° posto per Mosè Gallino che ha conquistato la finale per la prima volta in questa gara, 22° Luca Daceva e 28° Pietro Rossi. La gara con Tavola ha dimostrato ancora una volta di essere più congeniale agli atleti del Genova Nuoto che hanno fatto un grande salto di qualità: 6^ Giada Caruso, 8° Edoardo Macrì e 10° Luca Daceva.

Non meno importanti sono state le finali conquistate dalla veterana della squadra. Federica Molina ha chiuso in 21^ posizione a Frangente e in 10^ a Tavola nella categoria seniores.

I due giorni dedicati alle prove al mare Assolute hanno portato altrettante soddisfazioni in ben 15 finali. Le più importanti sono arrivate dalle staffette: 8^ la salvataggio tavola femmine, 5^ la staffetta sprint femminile e 8^ quella maschile, 10 la staffetta ocean woman e 11^ la ocean man. Ma da segnalare ci sono anche un 5° posto nella gara dei 90 sprint di Laura Lori, un 15° posto di Giacomo Baldasso nella sua prima finale assoluta della gara con Tavola e un 17° posto di Edoardo Macrì nel Surf Ski Race.

“Tutti i ragazzi hanno dato un enorme contributo alla squadra sia nelle gare individuali, che nelle staffette. – ha detto Gaia BarloccoCi sono state molte prestazioni di livello soprattutto considerando il periodo in cui si sono svolti i Campionati Italiani e la necessità di dover preparare contemporaneamente sia la parte al mare che quella in vasca. Purtroppo ormai sempre più società tesserano atleti di altre discipline da portare al mare per fare piazzamenti e guadagnare punti e per questo ogni risultato ottenuto dai ragazzi cresciuti e specializzati in questo sport ha un valore doppio per noi. – spiega Gaia Barlocco – Questa “combinata” di Campionati Italiani è stata un esperimento perchè è in calendario solo da quest’anno. I turni di gare sono stati molto veloci, e gli atleti che sono giunti in finale spesso hanno affrontato prima turni eliminatori e semifinali. Per noi è stata una grande occasione di crescita e un test per verificare la durata delle energie dei nostri ragazzi. Abbiamo capito che se la volontà della Federazione è riproporre in futuro questa formula, sicuramente c’è ancora molto lavoro da fare specialmente dal punto di vista della concentrazione e della resistenza fisica poichè il 5° giorno dedicato alle prove in piscina non ha dato i frutti sperati complice la fatica psicofisica dei giorni precedenti.”

Torniamo a casa con molte certezze e tanti obiettivi futuri. Per quest’anno con il mare abbiamo chiuso, ma dal 9 al 13 luglio ci sono i Campionati Italiani Estivi in vasca; ultimo appuntamento della stagione. Oggi un po’ di riposo e domani si comincia con gli allenamenti estivi!”