Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova al voto: post e citazioni, gli aspiranti sindaco alle urne fotogallery

Genova. Anche i candidati sindaco, nove per questa tornata elettorale a Genova, hanno esercitato nella mattinata il loro diritto al voto recandosi, chi prima, chi dopo, alle urne.

Il candidato del centro destra Marco Bucci si è recato poco dopo le 8 ai seggi della scuola Embriaco di Carignano augurando a tutti i genovesi una bella domenica di voto e di democrazia. “È importante che oggi tutti i genovesi vadano a votare – ha detto Bucci – Siamo convinti che sarà una bella giornata per la democrazia e per cambiare la città. Avanti tutta e vinca il migliore”.

Poi è stata la volta di Paolo Putti, candidato della lista Chiamami Genova. Putti dopo aver accompagnato una delle tre figlie agli scout, si è recato al seggio 184 della scuola primaria Doge G.da Murta e alle 9.30 ha votato. “Abbiamo avuto coraggio in questa corsa elettorale, e, comunque vada, dovremo averne ancora i giorni, i mesi e gli anni che seguiranno! Per molti la giornata di oggi chiuderà un percorso, per noi è solo l’inizio. Buon voto a tutti!”, le sue parole prima di prendere un caffè presso la Soms di Murta, tra strette di mano e gli “in bocca al lupo” dei murtesi e il resto della giornata nel verde: trekking con la famiglia, in attesa della lunga nottata elettorale.

Luca Pirondini, candidato sindaco M5S, ha invece votato presso il seggio della scuola Montegrappa in via San Marino. “Seguiremo il nostro programma che realizzeremo col massimo dell’impegno, serietà, competenza e coerenza come sempre facciamo nei Comuni a 5 Stelle – ha commentato – I partiti che appoggiano gli altri candidati sono allo sbando. E le parole di Paolo Borsellino sono sempre più attuali: la rivoluzione si fa nelle piazze con il popolo, ma il cambiamento si fa dentro la cabina elettorale con la matita in mano”.

Il candidato sindaco Arcangelo Merella della Lista Ge9sì, ha esercitato il suo diritto di voto sempre questa mattina al seggio di corso Mentana, presso la scuola Duchessa di Galliera.

La candidata Marika Cassimatis, Lista Cassimatis, ha votato postando la sua foto alle urne sul suo profilo Facebook: “La speranza ha due bellissimi figli: lo sdegno e il coraggio. Sdegno per cose come sono e coraggio per cambiarle. Oggi sento ancora più mie le parole di Sant’Agostino perché oggi i cittadini genovesi hanno la possibilità di cambiare le cose, il voto è l’opportunità che tutti dobbiamo cogliere per cambiare le cose. Io ho avuto il coraggio di affrontare questa battaglia e la Lista Cassimatis è libera dalle lobbies partitiche e pronta a lottare per restituire voce, dignità e benessere a tutti”.

Gianni Crivello, candidato del centro sinistra, si è recato alle urne in tarda mattinata. “Ogni volta che votiamo dovremmo ricordarci che é un bel momento quello in cui possiamo scegliere chi ci rappresenta – ha commentato sul suo profilo Facebook – Per chiunque lo facciano, spero la gran parte dei genovesi non rinunci ad esercitare il proprio diritto di voto”.