Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Feste in piazza, aperitivi, comici e big: tra oggi e venerdì Genova saluta la fine della campagna elettorale

Arrivano Grillo, Salvini e Meloni (tutti venerdì), domani il ministro Martina. Poi musica e comici per accopagnare gli ultimi comizi prima del voto di domenica

Genova. Feste, big, politici, focaccia, aperitivi, comici e musica. Tra oggi e venerdì si chiude la campagna elettorale per le amministrative. O almeno la sua prima fase. Domenica si vota: poi (molto probabilmente) ne rimarranno solo due a giocarsi la poltrona di sindaco di Genova al ballottaggio il 25 giugno.

Il centro sinistra dopo l’arrivo stasera di Pierluigi Bersani e Giuliano Pisapia a sostegno della lista A sinistra, proseguirà la ‘chiusura’ domani alle 18 in largo Pertini con il ministro e vicesegretario del Pd Maurizio Martina. Terza e ultima chiusura sarà la festa per Gianni Crivello e i candidati della sua lista: l’appuntamento è per venerdì 9 in piazza Rossetti a partire dalle 19.30. Sul palco della Foce si alterneranno sul palco musicisti e artisti, quest’ultimi tutti parte del progetto Bruciabaracche e conosciuti anche per la collaborazione con il programma Zelig.

Anche per Marco Bucci chiusura campagna venerdì pomeriggio. La ricetta dei candidati ‘arancioni’ sarà a base di focaccia oltre che di politica. L’appuntamento è in piazza Pertini a partire 16.30 con focaccia appunto e dj-set. Dalle 17.45 arriva il momento della politica. A chiedere la campagna del candidato sindaco di contro destra saranno Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Giovanni Toti.

Quasi in contemporanea e a poche decine di metri la chiusura della campagna del M5S a sostegno di Luca Pirondini. In piazza Matteotti si comincia dalle 17 circa con un alternanza tra candidati, musica, comici (tra cui il genovese Daniele Raco) e politici di primo piano del movimento. Il comizio conclusivo sarà quello di Beppe Grillo intorno alle 21.40. Dalle 20 arriveranno sul palco anche il senatore Luigi Di Maio, il sindaco di Livorno Filippo Nogarin, Nicola Morra oltre ai consiglieri regionali del movimento.

Paolo Putti e Chiamani Genova hanno scelto di chiudere la campagna elettorale domani a partire dalle 18.30 in piazza Negri, dove nel 1257 venne eletto il primo capitano del popolo di Genova, Guglielmo Boccanegra: fino alle 20 spazio alla libera espressione dei candidati under 35. Poi un’alternanza di testimonianze tra politici e società civile a sostegno di Paolo Putti.

L’altra ex grillina Marika Cassimatis chiuderà la campagna giovedì 8 al bar Border di piazza Fossatello a partire dalle 19.30, mentre Arcangelo Merella sempre venerdì ha organizzato un momento festoso in piazza dei Micone a Sestri ponente a partire dalle 16.