Vela

Dinghy 12′: Canarino Feroce di Samele Acquaviva vince a Santa Margherita

Quattro le prove portate a termine per il Trofeo Challenge LNI

Santa Margherita Ligure. Nonostante l’invasione a terra dei turisti che “intoppavano” la messa in mare dei 22 Dinghy iscritti, sono state portate a termine tre prove sabato 10 e una domenica 11 giugno per il Trofeo Challenge LNI Santa Margherita Ligure.

L’avvicendarsi dei primi tre ha premiato in definitiva Canarino Feroce di Aldo Samele Acquaviva che si aggiudica il Trofeo, riservato alla classe Dinghy 12′.

Gli altri ormai noti si sono “picchiati” sino alla decima posizione; i restanti dodici hanno fatto da contorno pur divertendosi molto.

La perfetta organizzazione a terra e in mare con l’ausilio del giudice Marco Cimarosti del CN Rapallo e di tutto il Comitato di regata è servita a svolgere quattro buone prove abbastanza regolari anche se difficili. I ravioli del sabato sono stati premianti e i beveraggi di domenica hanno preluso alle coppe e al ritorno a casa.

Primo posto per Samele Acquaviva (CV Santa Margherita) con 5, secondo Jannello (CV Santa Margherita) con 6, terzo Falciola (CV Santa Margherita) con 6, quarto Gazzolo (LNI Santa Margherita) con 13, quinto Bavestrello (LNI Rapallo) con 13, sesto Manzoni (CV Santa Margherita) con 16, settimo Moschioni (YC Como) con 18, ottavo S. Leporati (CN Cervia) con 21, nono Robotti (VC Levanto) con 25, decimo Pardelli (YC Italiano) con 25, undicesimo M. Leporati (CN Cervia) con 26 e a seguire gli altri.