Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Crivello: “Contro povertà, libri scolastici in comodato d’uso e abbonamenti Amt super scontati”

Ma anche "progetti di coabitazione tra anziani" tra le idee lanciate su Facebook dal candidato sindaco del centrosinistra

Genova. Tre azioni concrete per contrastare la povertà: libri in comodato d’uso per gli studenti, abbonamenti Amt ulteriormente agevolati per le fasce più disagiate e incentivare la coabitazione tra anziani.

Lo annuncia Gianni Crivello attraverso un post su Facebook dove spiega come a Genova circa un terzo delle famiglie viva in condizioni di difficoltà economica e circa la metà degli anziani over 75 sia solo. “Questo accade a causa dei ripetuti tagli alla spesa imposti dal governo e nonostante in questi anni il Comune abbia mantenuto la spesa per il sociale intorno ai 50 milioni all’anno. Dobbiamo fare di più”.

“Per certe classi i libri di testo possono superare il costo di 300 euro per ogni figlio – spiega il candidato del centrosinistra – Istituendo il comodato d’uso si creerebbe un circolo virtuoso che consentirebbe di dare immediatamente i libri gratis a 5mila studenti ma soprattutto garantirebbe, nel giro di pochi anni, una copertura di circa 11mila studenti. Il tutto senza l’utilizzo di risorse ma solo con un migliore sistema di gestione”. “Sempre alle famiglie in difficoltà economica, proporrò abbonamenti Amt a prezzi ulteriormente agevolati per tutti gli studenti fino alle superiori”.

La coabitazione tra anziani può invece essere un’opportunità per superare solitudine e difficoltà economiche. “Il comune può promuovere assieme al terzo settore lo sviluppo di soluzioni abitative tra anziani, mettendo in rete risorse pubbliche e private, ad esempio recuperando il patrimonio immobiliare abbandonato”.