Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Crivello: “Lavoriamo per la Genova inclusiva e solidale”, Bucci: “Non con i genovesi”

Il candidato di centrodestra attacca l'avversario sul tema della campagna #genovapernoi: "Crivello è stato accogliente con clandestini e campi rom"

Genova. “L’assessore Crivello sostiene che Genova è accogliente, inclusiva e solidale. Non con i genovesi”. Marco Bucci, candidato del centrodestra al ballottaggio per le comunali attacca l’avversario del centrosinistra sul suo stesso campo.

Gianni Crivello e il suo staff, in queste ore, hanno lanciato una campagna nella campagna “#genovapernoi, per una Genova accogliente, inclusiva, solidale”, sia attraverso i social network, sia attraverso il portale The Action Network.

“Il 25 giugno è vicinissimo per cui è fondamentale nelle prossime ore moltiplicare il nostro impegno in ogni luogo della nostra città. I voti che ci separano dalla destra sono poco più di dodicimila per cui è assolutamente possibile recuperare questa differenza. Lavoriamo per convincere tutti coloro che non hanno votato affinché la nostra Genova non finisca nelle mani di Salvini e della Meloni”.

La coalizione che sostiene Crivello domani alle 17e45 si riunirà alla sala Cap di via Albertazzi per organizzarsi.

Marco Bucci (che ha avuto un meeting dello stesso genere oggi pomeriggio al point di piazza Piccapietra) afferma: “Con la giunta Crivello-Doria la città non è stata accogliente con i suoi giovani, costretti ad emigrare per lavorare, non e’ stata inclusiva con i cittadini di tanti quartieri di periferia, degradati e mal collegati, non è stata solidale con i suoi anziani, con chi vive con la pensione al minimo, con chi ha perso la propria occupazione”. E ancora: “Genova con Crivello e i suoi amici è stata accogliente con clandestini e campi Rom, inclusiva con venditori e parcheggiatori abusivi, certamente solidale con gli amici di partito che si sono spartiti privilegi e potere”.