Quantcast
Spaccio

Cocaina, arrestati due pusher a Sampierdarena. A processo per direttissima

Notati durante un normale pattugliamento per le vie del quartiere

controlli carabinieri albenga

Due spacciatori fermati dai Carabinieri, subito a processo. E’ successo nel primo pomeriggio di ieri, quando, nel corso di un servizio anti-droga da parte dei Carabinieri di Sampierdarena in via Ansaldo, i militari notavano uno straniero che aveva ceduto un involucro in cambio di alcune banconote da 10euro, ad un genovese.

Bloccati, l’involucro si è rivelato contenere cocaina e il pusher è stato identificato in C.M.K. di 33 anni senegalese, gravato di pregiudizi di polizia, che perquisito è stato trovato in possesso di complessive 140 euro, provento dell’illecita attività, quindi sequestrati unitamente alla droga.

Poco dopo, gli stessi militari, in via Sampierdarena, fermavano per un controllo un altro cittadino senegalese di 31 anni, S.M.M. anche quest’ultimo con pregiudizi di polizia, il quale, sottoposto poi a perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di 10 dosi di “cocaina” per un peso complessivo di 6 grammi, nonché della somma di 320 euro, il tutto sequestrato. Pertanto, i due connazionali sono stati rispettivamente tratti in arresto per “cessione di sostanze stupefacenti” e “ per “detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio”.

Più informazioni