Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Centro storico, la giunta regionale con Bucci: “I vicoli devono tornare a splendere”

Genova. “Basta alzare gli occhi al cielo per vedere la situazione in cui versano i vicoli, che dovrebbero essere il salotto buono della nostra Genova e invece sono invasi da degrado e abbandono”. E’ il Governatore Giovanni Toti a lanciare, megafono alla mano, la quarta tappa dello “special Bucci Tour”, con cui il candidato di centro destra ha toccato prima i Municipi del levante e dopo il ponente, accompagnato dalla giunta regionale.

“Il centro storico era una tappa d’obbligo – ha spiegato Toti – un tempo luogo di artigianato e fiorente commercio ma dove, evidentemente, qualcosa non ha funzionato in questi ultimi 30 anni. Ora è possibile dare a questo posto un futuro diverso. Con un Comune allineato, in termini di fiscalità, uso dei fondi, aiuto al commercio”. Soprattutto nei vicoli, “dove ogni vetrina che si apre è anche un presidio di legalità, ogni telecamera un controllo delle zone disagiate”. E infine “credo ci sia da fare un grande lavoro che – ha concluso il presidente della Regione – potrà cominciare dopo l’11 giugno. Per noi ogni quartiere è importante, nessuno può essere lasciato indietro come successo per il centro storico”.

E il candidato sindaco per il centrodestra ha ricordato come la stessa Piazza Boccanegra, all’incrocio con via della Maddalena, sia un “luogo simbolico e storico”, monito perché “questi luoghi debbano tornare all’antico splendore”.

“Dieci giorni fa – ha detto Bucci – ero a Prè e uno dei pochi esercenti rimasti mi ha detto: ‘il centro storico è un diamante, sotterrato con sopra una lastra di granito. Ebbene, noi come amministrazione vorremmo disotterrare il diamante e far tornare a splendere il centro storico”. Come? “Sicurezza 24 ore su 24, pulizia, illuminazione, la cui mancanza è una calamita per l’illegalità, sconti fiscali per chi vuole aprire nuove attività commerciali nel centro storico. Persone, esercenti e valore degli immobili che sale”, la ricetta di Bucci.

“Una giornata di gioia – ha commentato poi il candidato alla presidenza del Municipio Centro Est, Andrea Carratù – dal 12 giugno non saremo più soli. Il centro storico ha bisogno dell’aiuto di tutti, della politica e anche dei cittadini, ma sapere che la giunta regionale ha tutta l’intenzione di aiutare Bucci e il Municipio per recuperare il centro storico, dà molta serenità. Genova è troppo bella per essere tenuta in questa condizione, e da gente che lo sta facendo da ormai 30 anni”.