Il "pasticcio"

Bando giovani agricoltori, Barbagallo: “Per Mai è sempre colpa di Agea”

Liguria. “L’assessore Mai si è infuriato con Agea, Agenzia per le Erogazioni del Settore Agricolo, perché ha invalidato il bando Psr 2014-2020 che permette di erogare incentivi destinati a chi abbia tra i 18 e i 40 anni e voglia avviare un’azienda agricola. Si è infuriato ma non si è assunto la responsabilità del problema”. E’ quanto fa notare oggi il consigliere Pd il Regione Liguria, Giovanni Barbagallo, dopo quanto successo ieri, riportato da Genova24.it qui.

“Dopo l’approvazione della Giunta Regionale, per evitare che il bando venisse bloccato, sarebbe bastato assumere preventivamente da Agea le informazioni necessarie per non incorrere nel problema che si è poi puntualmente verificato – spiega Barbagallo – Sarebbe bastato parlarne prima, lavorare con più attenzione, senza dare sempre la colpa agli altri”.

leggi anche
  • Il sistema
    Giovani agricoltori, il “giallo” del bando invalidato. Mai contro Agea: “Da azzerare”
  • Liguria
    Agricoltura, dalla Regione via al bando per le imprese giovani