Nuove proposte

Amministrative, Bucci lancia la “colazione con il sindaco” e vara il patto per la trasparenza.

Genova. La vera novità sarà la “colazione con il sindaco” che una volta la settimana permetterà ai genovesi di incontrare il primo cittadino in un momento informale, ma anche la “Bucci Marathon” che percorrerà la città. E poi La “giunta itinerante” nei municipi, l’istituzione della sala della trasparenza a disposizione dei cittadini, forme di rendicontazione amministrativa, coinvolgimento è partecipazione attiva dei cittadini, ammodernamento della macchina comunale, nuovi servizi e documenti on line.

Sono questi i punti del patto per la trasparenza, lanciato nel corso di una conferenza stampa dal candidato del centrodestra al comune di Genova, Marco Bucci. “Il valore della trasparenza deve diventare il vero bene comune del comune di Genova. “Noi vogliamo che la giunta sia esposta a tutti i cittadini – ha spiegato Bucci – per dare la possibilità a tutti di incontrare gli assessori. A questo si aggiunge l’istituzione di una sala aperta al pubblico a Palazzo Tursi”.

Bucci, poi, torna sul tema dell’alta tecnologia, da mettere al servizio della città. “Noi, con la tecnologia digitale, vogliamo mettere in line tutto quanto viene prodotto dagli amministratori – spiega – a disposizione di ogni cittàdino, per comunicare in maniera proattiva la trasparenza. Vogliamo poi coinvolgere e far partecipare i cittadini che, una volta alla settimana, potranno incontrare le istituzioni. Penso alla possibilità di fare la colazione con il sindaco – spiega – per parlare direttamente. A questo aggiungiamo la possibilità di interagire con web cam e televisioni”.

Da Bucci, poi, attenzione alla macchina comunale, deve essere aggiornata sia come processi che come tecnologie che saranno messe a disposizione di Tursi. “Ma useremo le nuove tecnologie anche e sopratutto – spiega – per semplificare i processi burocratici”. Da Bucci, poi grande rigore nei confronti del rischio corruzione. “Noi non vogliamo pensare che ci sia corruzione nella amministrazione – ha spiegato – se solo ci fosse un campanello di allarme cambieremo subito le persone”..

“Valori etici, Liberta merito trasparenza e competenza devono essere dimostrati dalla nostra attività, giorno dopo giorno- conclude Bucci – ma il comune di Genova può diventare una delle migliori amministrazioni d’Italia e forse d’Europa, e lo possiamo fare attraverso questi valori”.

Bucci ha poi tracciato l’identikit della giunta, pronta al 95%, spiega. “Non vogliamo annunciarlocompetenza, spirito di servizio e sporcarsi le mani. Io posso prendere anche il miglio amministratore d’Italia. Che deve però rinunciare a un grosso stipendio per lavorare per la città che ama. E bisogna sporcarsi le mani anche con la burocrazia. Anche se avessi premi Nobel se non hanno queste caratteristiche non possono lavorare per me”

Nel corso della conferenza stampa è stata anche annunciata, da Vittorio Ottonello, la “Bucci Marathon” che percorrerà i 9 municipi di corsa. “Una macchia arancione, composta di atleti mezzofondisti che percorrerà quattro direttrici, Voltri Prato e Nervi a piedi, e Pontedecimo in bicicletta, fino a piazza De Ferrari. La Marathon si concluderà alle 20.15 a De Ferrari e da lì arriverà al porto antico.

Più informazioni
leggi anche
  • Primo cittadino di primo mattino
    Colazione con il Sindaco, l’iniziativa riparte dalla Bassa Val Bisagno