Quantcast
Podisti per un giorno

Stragenova e Family Run, Genova “off limits”: ecco tutti i divieti

Genova. Podisti ai “blocchi di partenza” in piazza De Ferrari per la “Stragenova” che prenderà l’avvio alle 9.30 e si snoderà per le vie della città in un percorso di 10 km particolarmente suggestivo. La gara entrerà subito nel vivo con la discesa di via XX Settembre per proseguire verso Carignano e, da qui, addentrarsi nei vicoli.

Il percorso prevede Sarzano e Sant’Agostino, fino al Porto Antico e all’Isola delle Chiatte. E poi ancora i vicoli del centro storico, da piazza Banchi alla Maddalena fino, nuovamente, a piazza De Ferrari dove, alle 13, si terrà la premiazione.

Partenza da De Ferrari, anche se con orario “sfasato” alle 9.50 per la Family Run che prevede, ovviamente, un percorso ridotto. Anche qui il primo passaggio sarà per una frazione di via XX settembre e Carignano per scendere, poi, verso piazza Sarzano e Stradone Sant’Agostino, via San Bernardo e Canneto il Lungo, con traguardo sempre a De Ferrari.

In occasione della manifestazione podistica Stragenova in programma domenica 7 maggio, verranno adottate alcune modifiche alla circolazione e alla sosta veicolare nelle strade interessate dall’evento a salvaguardia della pubblica incolumità.

Divieto di transito dalle ore 08 alle ore 12, e comunque sino a cessate esigenze, fatta eccezione per i mezzi di soccorso in servizio di pronto intervento e per quelli di supporto alla gara e divieto di sosta con la sanzione accessoria della rimozione coatta per i veicoli degli inadempienti, dalle ore 00.30 alle ore 12, sino a cessate esigenze, nelle seguenti strade: piazza Raffaele de Ferrari, via XX Settembre, via Brigata Liguria, via Ippolito D’Aste, galleria Cristoforo Colombo, piazza Dante, via Fieschi, via Innocenzo IV, via Galeazzo Alessi, via Corsica, via Ilva, corso Mentana, viale Aspromonte, viale Villa Glori, piazza Piaggio Rocco, via Jacopo Ruffini, corso Aurelio Saffi, via Fiodor, via Nino Bixio, via Alghero, piazza di Carignano, via Eugenia Ravasco, piazza di Sarzano, stradone di Sant’Agostino, vico Vegetti, piazza di S. Bernardo, via delle Grazie, piazza S. Giorgio, via S. Giorgio, via Filippo Turati, via della Mercanzia, piazza Caricamento, via Frate Oliverio, piazza Della Raibetta, via S. Lorenzo, piazza S. Lorenzo, via di Scurreria, piazza Campetto, via degli Orefici, via Banchi, piazza Banchi, via S. Luca, via di Fossatello, piazza Fossatello, via Lomellini, salita dell’Oro, via Cairoli, piazza della Meridiana, via ai Quattro Canti di S. Francesco, via della Maddalena, vico Inferiore del Ferro, piazza del Ferro, vico Inferiore del Portello, via Garibaldi, piazza delle Fontane Marose, via XXV Aprile. Contestualmente è istituito il divieto di transito in via Interiano a tutti i veicoli.

Al fine di consentire lo svolgimento della Family Run da 4,5 km, dalle ore 08 alle ore 12, e comunque sino a cessate esigenze, nelle strade sotto indicate è istituito divieto di transito e dalle ore 00.30 alle ore 12, il divieto di sosta, con la sanzione accessoria della rimozione coatta per i veicoli degli inadempienti, (eccetto i mezzi di soccorso in servizio di pronto intervento): piazza Raffaele de Ferrari, via XX Settembre, via Ceccardo Roccatagliata Ceccardi, piazza Dante, via Innocenzo IV, via Galeazzo Alessi, via Corsica, via Ilva, corso Mentana, viale Aspromonte, viale Villa Glori, piazza Piaggio Rocco, via Jacopo Ruffini, corso Aurelio Saffi, via Fiodor, via Nino Bixio, via Alghero, piazza di Carignano, via Eugenia Ravasco, piazza di Sarzano, stradone di Sant’Agostino, via S. Donato, piazza S. Donato, piazza delle Erbe, vico delle Erbe, piazza Pollaiuoli, salita Pollaiuoli, piazza Giacomo Matteotti, via Tommaso Reggio, salita All’Arcivescovato, piazza San Matteo, salita S. Matteo.

Contestualmente dalle ore 00.30 alle ore 20, e comunque sino a cessate esigenze, in via Dante, davanti all’Unicredit, è soppressa la fermata dei mezzi Amt ed al suo posto è traslata l’area di sosta taxi di piazza De Ferrari.
Inoltre, in via Petrarca su ambo i lati della carreggiata, è istituito il divieto di sosta con la rimozione coatta del veicolo per gli inadempienti, a partire dalle ore 8 di sabato 6 maggio sino a cessate esigenze.