Serie B2: la Serteco Volley School batte il Casazza e spera ancora - Genova 24
Pallavolo

Serie B2: la Serteco Volley School batte il Casazza e spera ancorarisultati

La Normac AVB, sconfitta, resta settima in classifica

Serteco

Genova. È stata una vittoria col cuore quella ottenuta dalla Serteco Volley School, in casa, contro le bergamasche del Caseificio Paleni Casazza, seste in classifica: 3 a 1 il risultato finale (25-23, 19-25, 25-23, 25-16).

Un successo che vale l’aggancio alla zona salvezza, ma non sufficiente per il sorpasso. Ora Serteco e Brugherio sono a pari punti, ma le brianzole sono comunque davanti per il quoziente set.

Alla squadra guidata da Vito Piziali e Tommaso Dotta servirà quindi un’impresa nell’ultima partita della stagione, in trasferta a Brembo, contro una formazione ancora in piena lotta per la promozione. L’incontro si giocherà sabato 6 maggio alle ore 21.

Ma, almeno per qualche giorno, la Serteco può godersi la sensazione di aver espresso un’ottima pallavolo, nonostante i numerosi infortuni che affliggono la rosa, e, soprattutto, può continuare a sperare nella salvezza.

Giulia Stasi è partita al palleggio, Roberta Rossi opposto, Valeria Villa e Martina De Marco di banda, Marlene Mwehu e Irene Fontana al centro, Cecilia Perata libero. Nel corso dell’incontro Vito Piziali ha però dovuto rimaneggiare la formazione per far fronte ai problemi fisici delle ragazze. La scelta è stata spostare Roberta Rossi al centro ed inserire Aurora Montedoro nel ruolo di opposto.

Tutte le giocatrici meriterebbero una menzione. Due dei tre set sono stati decisi dai muri di Marlene e Roberta. Ottima, in particolare, la prova del libero varazzino Cecilia Perata, decisiva in fase difensiva.

“In occasione dell’ultimo match casalingo della stagione, un doveroso ringraziamento va a chi ha sostenuto la squadra dagli spalti e alle ragazzine del servizio campo, sempre diligenti ed entusiaste” dicono i dirigenti arancioneri.

La Normac AVB è stata superata in trasferta per 3 a 0 dal Picco Lecco, che è in corsa per la promozione in Serie B1.

La squadra condotta da Mario Barigione è scesa in campo con il sestetto base di questa fase finale di campionato, composto da Francesca Montinaro al palleggio, Silvia Truffa opposto, Giulia Bilamour e Alessandra Turci martelli, Sara Scurzoni e Vittoria Farina centrali, Silvia Bulla ed Elisa Botto che nel corso dell’incontro si sono alternate nel ruolo di libero. Ingressi anche per Francesca Mangiapane e Camilla Iandolo.

L’incontro è stato un monologo delle lombarde, molto determinate ad ottenere i 3 punti che consentono loro di mantenere il secondo posto nel girone B a pari punti con la capolista Cosmel Gorla Varese.

In classifica le genovesi sono settime. “È stato comunque un buon campionato – commenta il presidente Carlo Mangiapane -. Questa battuta di arresto era un po’ prevista, ma sono soddisfatto di come le ragazze hanno lottato contro una compagine di ottimo livello“.

L´appuntamento con l´ultima partita di campionato è per sabato 6 maggio, alle ore 21, sul campo di casa del PalaMaragliano di Genova Prato, contro la retrocessa Foppapedretti Bergamo.