Serie A2: Superba, altri 3 punti a Grantorto per sperare ancora - Genova 24
Hockey prato

Serie A2: Superba, altri 3 punti a Grantorto per sperare ancorarisultati

I genovesi restano a 4 punti di distanza dalla capolista juvenilia

superba

Genova. Fabian Correa e Nico Di Nardo firmano il successo sampierdarenese a Grantorto e tengono in corsa la Superba.

La promozione dei genovesi in Serie A1 è legata a tre risultati obbligatori e coincidenti. I biancorossoneri devono battere la Juvenilia in casa, nello scontro diretto, vincere poi a Bologna con il Pistoia e sperare che il Savona non perda al Lagaccio nel recupero della prima giornata con i sardi. Questo lo scenario che, obiettivamente, lascia ben poche speranze ai genovesi, considerato il valore della compagine sarda. Crederci, comunque, è ancora possibile.

La Superba ha confermato la tradizione favorevole vincendo per la quarta volta su quattro confronti con i padovani. Un gol per tempo ha consentito al team di coach Medda di violare il comunale.

Apre Correa con uno spitz che non lascia scampo a Furlan; raddoppia nella ripresa Di Nardo su corto, ma nel frattempo c’era stato un palo di Fabrizio Correa sempre su corto e il rosso subito dall’indiano Nath Budhper un battibecco con l’arbitro. Poi nel finale il gol dei padroni di casa che arriva troppo tardi per riaprire i giochi.

Enrico Medda sintetizza così la gara: “Una vittoria tutto sommato meritata contro una squadra che gioca un buon hockey che non coincide la posizione in coda alla classifica. Ai ragazzi di Roberto Serena, come ai miei, manca un attaccante che realizzi la grande mole di gioco. Noi siamo un po’ superiori sui corti e anche per questo abbiamo vinto. Per la promozione ci proveremo sino all’ultimo, ma faccio già i complimenti ai miei amici di Uras per il grandissimo campionato sin qui giocato“.

Foto e commento tratti da hockeylove.it.