Regionale Under 18: Serteco e Normac volano in finale - Genova 24
Pallavolo

Regionale Under 18: Serteco e Normac volano in finale

Le due formazioni genovesi si ritrovano a poco più di un mese dalla partita per il titolo provinciale. Tutto facile per la Normac; Serteco in gran ripresa

Varie Sport

Sarà derby nella finalissima per assegnare il titolo di campione regionale Under 18. Domenica 21 maggio infatti scenderanno in campo (in località ancora da definire) la Serteco Volley School e la Normac Avb in una riproposizione della finale provinciale di poco più di un mese fa, nella quale prevalse al tie break la squadra della Val Bisagno.

Proprio le ragazze di Mauro Pastorino hanno messo in mostra i muscoli nel palazzetto Maragliano di Genova Prato con un doppio 3-0 rifilato prima al Golfo di Diana Volley, poi al Cpo Ortonovo (a sua volta vincente contro le dianesi). Nella prima gara la la resistenza delle avversarie è durata un set, finito 25-22. Poi le ponentine sono crollate, in conseguenza anche della crescita netta delle biancoblù che hanno accelerato negli altri due set, vincendoli agevolmente 25-14 e 25-11.

Un po’ diversa nell’andamento dei set, ma comunque senza grossi affanni è stata la vittoria sull’Ortonovo, travolto nel primo periodo 25-15, ma che ha saputo ben reagire costringendo ai vantaggi le genovesi nel secondo set, vinto con fatica 30-28. Nell’ultima frazione, però la Normac ha mostrato davvero un’ottima pallavolo ed è volata in finale con un netto 25-16.

Più ostico il cammino affrontato dall’altra finalista, la Serteco Volley School che ha dovuto faticare maggiormente per prevalere su Albisola e Lunezia, che giocava in casa a Sarzana.

Le levantine hanno inaugurato la semifinale battendo l’Albisola 3-1. L’esordio delle biancoarancionere è avvenuto quindi proprio contro le ponentine biancoblù, e non è stato affatto semplice. Le albisolesi infatti hanno cercato di uscire dalla competizione a testa alta (cosa che effettivamente è avvenuta), provando anche a sfruttare le defezioni nella Serteco, priva di Pilato e Argenti, infortunate.

La Serteco ha iniziato molto bene imponendosi in modo netto 16-25 e 14-25, ma questa superiorità evidente ha probabilmente fatto prendere sottogamba il terzo set che le ponentine hanno fatto proprio per 25-25. Da qui il pericoloso sbandamento genovese con un quarto set giocato a metà e perso 25-19. Decisivo il tie break quindi che le ragazze allenate da Vito Piziali e Tatiana Cafasso, hanno vinto, prendendosi la partita, grazie a una prova di gruppo.

Forse proprio il grande spavento della prima gara ha permesso alle biancoarancionere di affrontare le padrone di casa con una determinazione davvero importante. Nonostante le sarzanesi avessero riposato e con un set in meno in corpo, la Serteco ha spazzato via la Lunezia con uno 0-3 davvero entusiasmante. 15-25, 19-25 e 13-25 i risultati dei set che evidenziano una supremazia che non ha vacillato stavolta.

Ora per entrambe le compagini, inizia la spasmodica attesa fino al 21 maggio, fra voglia di giocare una finale importantissima e il timore reverenziale di una gara che promette tanto spettacolo.