Londra

Ragazza genovese morta a Londra: eseguita l’autopsia

Londra. Eseguita l’autopsia sul corpo di Benedetta Podestà, la genovese di 19 anni trovata morta nel suo appartamento a Londra venerdì scorso. Il coroner comunicherà i risultati alla famiglia nei prossimi giorni. Intanto i genitori hanno deciso che il corpo della figlia venga cremato nella capitale inglese, lunedì, e le ceneri verranno trasportate in Italia.

La ragazza era andata in Inghilterra da alcuni mesi per perfezionare la lingua e lavorava come cameriera in un pub. Negli ultimi giorni non si era sentita bene e non era andata a lavoro. La madre non la sentiva dal 25 aprile e aveva chiamato gli amici per andare a controllare cosa le fosse accaduto.

Era stata un’amica di Benedetta a trovarla priva di vita nel suo appartamento. L’ipotesi più accreditata è che a causare la morta della giovane possa essere stato un malore, visto che la stessa polizia inglese ha classificato il caso come “morte non sospetta”.

Più informazioni
leggi anche
  • Aperto fascicolo
    Ragazza genovese di 18 anni trovata morta a Londra
  • Malore?
    Ragazza morta a Londra, per le autorità è “decesso non sospetto”