Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Tutto pronto a Recco per il camp “All Black”

Si avvicina il camp organizzato dalla Pro Recco Rugby insieme a campioni maori Regan Sue e Sam Tuitupou, ma non solo: saranno tanti i campus dedicati alla palla ovale

L’estate è dietro l’angolo, e la Pro Recco Rugby è pronta per ripartire dai giovani con una serie di camp dedicati al mondo della palla ovale, per consentire ai giovanissimi di avvicinarsi a questo antico sport, e coloro che già lo conoscono e lo praticano, di migliorarsi grazie ad allenatori d’eccezione.

Si comincerà infatti, subito molto forte con l’appuntamento insieme a Regan Sue, che a Recco giocò fra il 2001 al 2005 e Sam Tuitupou, All Black dal 2004 al 2006 e membro del Coventry Rfc. I due campioni saranno gli allenatori di quello che si chiamerà “Haka Rugby Global Camp”,  che si svolgerà dal 19 al 21 giugno e sarà aperto a ragazzi e ragazze di età compresa fra i 7 e i 18 anni.

In questa tre giorni i partecipanti non avranno solo modo di migliorare la tecnica rugbistica, bensì di entrare nel mondo Maori e neozelandese, conoscendo da dentro i riti, tra i quali la famosa Haka, la danza rituale che accompagna gli All Blacks prima delle partite.

Dal 29 giugno poi i camp si sposteranno verso Levante con gli appuntamenti dedicati agli Under 14, 12 e 10 in quel di Montaretto, frazione di Bonassola. Insieme ai ragazzi ci saranno allenatori preparati, educatori e membri della Prima squadra biancoceleste che forniranno consigli aiuteranno i ragazzi a trascorrere un periodo di sport, divertimento e crescita. Non solo rugby infatti nel programma dei campus recchelini, ma anche tanto mare, escursioni e convivialità per consentire ai ragazzi di crescere come sportivi e persone.