Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pro Recco Rugby, la stagione termina con una sconfitta risultati

Biancocelesti quarti nella poule Promozione

Recco. Una brutta sconfitta sul campo dei Medicei, vincitori della poule 1 Promozione, chiude il non facile campionato di Serie A 2016/2017 della Tossini Pro Recco Rugby.

I fiorentini, che avevano bisogno di vincere per essere sicuri del primo posto finale, hanno avuto la meglio sui biancocelesti con un rotondo 30 a 0, mettendo alle corde una squadra per l’ennesima volta in emergenza per le tante assenze ed anche un po’ demotivata per aver già perso l’accesso alle semifinali una settimana prima.

“Purtroppo c’è stato davvero poco da fare – conferma Lisandro Villagra – contro una squadra più forte, determinata e sicuramente pronta per semifinali e finale. Noi ci siamo ritrovati di nuovo, come praticamente sempre quest’anno, con la rosa ridotta all’osso e rivoluzionata a causa degli infortuni: lungo la stagione abbiamo indubbiamente commesso troppi errori che avremmo potuto e dovuto evitare, ma la fortuna certo non ci ha aiutato”.

Chiuso questo campionato, che ha visto Recco mancare la qualificazione ai playoff per la prima volta dopo quattro anni consecutivi, ora un po’ di riposo per tutti prima di rimettersi sotto per pianificare e mettere in moto la stagione 2017/2018.

Il campionato di Serie A ha emesso tutti i suoi verdetti e vedrà affrontarsi in semifinale Medicei contro Verona e Valsugana contro L’Aquila, mentre sono retrocesse in Serie B Badia e Pesaro, entrambe neopromosse, insieme a Casale e Capitolina, due squadre che era difficile aspettarsi di veder scendere di categoria ma vittime della spietata formula a gironi e fasi del campionato cadetto.

Il tabellino:
Toscana Aeroporti I Medicei – Pro Recco Rugby 30-0 (p.t. 22-0) (punti 5-0)
Toscana Aeroporti I Medicei: Santillo, Lubian, Rodwell (s.t. 24° Rios), Cerioni, Citi (s.t. 7° Reale), Newton (s.t. 28° Taddei), Apperley, Bottacci, Boccardo (s.t. 28° Savia), Meyer, Ippolito (s.t. 19° Cemicetti), Maran, Battisti (s.t. 35° Casini), Broglia (s.t. 22° Fanelli), Cesareo (s.t. 27° Zileri). All. Presutti, Martin.
Pro Recco Rubgy: Gaggero, Cinquemani (s.t. 30° Ferrari), Torchia, Panetti, Neri (s.t. 10° Romano), Agniel, Villagra (s.t. 1° Di Tota), Lamanna, Barisone (s.t. 15° Rosa), Monfrino (s.t. 10° Biggi), Metaliaj, Ciotoli, Di Valentino (s.t. 1° Corbetta), Noto (s.t. 15° Actis), Bedocchi (s.t. 25° Nese). All. Galli, Villagra.
Arbitro: Tomò (Roma).
Marcature: p.t. 3° cp Newton (3-0), 15° m Rodwell (8-0), 24° m Lubian tr Newton (15-0), 30° m Cerioni tr Newton (22-0); s.t. 30° m Bottacci (27-0), 39° cp Reale (30-0).
Cartellini gialli: p.t. 13° Neri (R), 22° Bedocchi (R), 35° Broglia (M).
Calciatori: Newton (M) 3 su 4, Reale (M) 1 su 2.