Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Precipita nella stiva di una nave, incidente in porto: operaio grave al San Martino fotogallery

L'uomo ha fatto un volo di diversi metri

Genova. Grave incidente sul lavoro questo pomeriggio nel porto di Genova, precisamente a molo Cagni, dove un operaio egiziano è precipitato nella stiva della motonave Al Kharj, facendo un volo di diversi metri.

L’uomo, che ha circa 50 anni, ha riportato la frattura di un braccio e un trauma al capo e al viso. E’ stato trasportato in codice rosso all’ospedale San Martino, ma è rimasto cosciente e non sembra essere in pericolo di vita. I soccorsi lo hanno trovato a una profondità di 22 metri, ma non sarebbe precipitato dal punto più alto.

Le operazioni di salvataggio sono state messe in atto da vigili del fuoco utilizzando la barella Toboga e le tecniche alpinistiche, che hanno permesso, agganciati ad una gru sulla nave stessa, di portare sulla banchina l’infortunato.

L’incidente è avvenuto all’interno di una nave in manutenzione nei cantieri San Giorgio e l’operaio lavora per una ditta in appalto. “I lavori di riparazione della nave Al Khary non sono affidati alla San Giorgio del Porto, la quale ha semplicemente offerto l’ormeggio e alcuni servizi di banchina presso il molo ex superbacino. I lavori sono stati infatti affidati dall’armatore ad una ditta terza, responsabile della commessa”, precisa in una nota la società San Giorgio del Porto.

Intanto la Capitaneria di Porto ha aperto un’inchiesta per accertare quanto effettivamente accaduto.