Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Partecipate e servizi pubblici: quali le scelte dei candidati sindaci?

Il 29 maggio al Cap il confronto organizzato da Usb, Orsa, Cub e Ula

Genova. Ancora un dibattito tra candidati ma su un tema che interessa da vicino i genovesi oltre che alcune migliaia di lavoratori delle aziende interessate. Si tratta delle partecipate di Tursi che gestiscono i servizi pubblici essenziali, non solo i rifiuti (Amiu) ma anche i trasporti (Amt e Atp), l’acqua (Iren) e le manutenzioni (Aster).

A organizzare il confronto i sindacati Orsa tpl, Cub, Usb e l’Unione Lavoratori Amiu, tutti fermamente schierati contro la privatizzazione delle partecipate.

“Lo sciopero selvaggio di Amt nel novembre 2013, quello di Atp a dicembre e la vicenda Amiu-Iren hanno dimostrato che senza il consenso dei lavoratori la politica rischia di rimanere sotto scacco” – scrivono in una nota – Per questo abbiamo chiesto ai candidati di “confrontarsi con i dipendenti delle aziende partecipate illustrando le scelte che intendono compiere, se eletti, per garantire il futuro di queste aziende, la salvaguardia dei posti di lavoro e dei salari e il mantenimento della proprietà e del controllo che dovranno restare totalmente pubblici, nel pieno rispetto della funzione sociale”.

L’appuntamento è per il 29 maggio alle 20.30 alla sala Cap.