Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Papa Francesco, vertice finale sulla sicurezza. Il Prefetto: “Sarà una giornata straordinaria”

Spena: "I genovesi ci scusino per qualche disagio". Il questore: "Pronto un dispositivo rigoroso"

Genova. “Ci scusiamo per qualche disagio che hanno avuto i genovesi e chiediamo loro di avere ancora un po’ di pazienza perché domani sarà una bellissima giornata”. Il prefetto di Genova Fiamma Spena, prima dell’inizio dell’ultimo vertice tecnico prima dell’arrivo di Papa Francesco, che atterrerà domani mattina all’aeroporto Cristoforo Colombo, è soddisfatta del lavoro svolto da tutte le istituzioni coinvolte da diversi mesi per mettere a punto tutti i dettagli della visita del Santo Padre.

papa francesco a genova

“Già il numero di presenze – aggiunge il prefetto – dà la misura dell’effetto della città verso il papa che è però un affetto reciproco come si è visto anche dalla telefonata del Santo Padre ai bimbi del Gaslini. Poi gli appuntamenti con la visita all’Ilva, quella alla Guardia e la messa in piazza sono straordinari”

Alla riunione di questo pomeriggio in prefettura hanno partecipato i rappresentanti di tutte le istituzioni cittadine, i rappresentanti delle aziende dei servizi pubblici, della Asl, dei vigili del fuoco e i vertici delle forze dell’ordine tra cui i comandanti provinciali di Guardia di Finanza, Carabinieri e il questore di Genova Sergio Bracco. “Siamo pronti – conferma il questore – con un dispositivo assolutamente rigoroso dove non abbiamo tralasciato nulla”. Nessun allarme specifico fortunatamente per la visita del papa “ma il momento storico è delicato e questo ha fatto sì che il livello di attenzione sia altissimo”.

A garantire la sicurezza del papa e dei circa cento mila fedeli attesi tra i vari appuntamenti ci saranno oltre un migliaio di uomini, compresi tutti i nuclei specializzati, dagli artificieri ai cinofili ai tiratori scelti. A coordinare la sicurezza del pontefice ci saranno anche le guardie svizzere pontificie arrivate oggi pomeriggio per il vertice conclusivo.