Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Niente spazi per il Caf, Usb Ospedale Gaslini: “Occupiamo i locali della direzione”

Più informazioni su

Genova. “Da quasi un mese ormai chiediamo all’amministrazione dell’istituto un’ aula da destinare all’attività CAF USB per gli iscritti e per tutti i lavoratori. Il termine da noi richiesto è giovedì 18 maggio data entro la quale l’aula deve esserci consegnata con tutto l’occorrente per svolgere tale attività, ma ad oggi non ci è pervenuta ancora nessuna risposta da parte dell’amministrazione ne tanto meno dal responsabile dell’ufficio tecnico dell’istituto”. A dirlo è Ariel Acevedo, sindacato Usb Pubblico Impiego e rappresentante RSU dell’Istituto G.Gaslini.

“Riteniamo che questo sia l’ennesimo attacco nei nostri confronti e nei confronti dell’attività sindacale dei nostri delegati, cosa che abbiamo già visto negli scorsi giorni con la vicenda del nostro delegato RLS al quale veniva impedito di svolgere il suo mandato di responsabile alla sicurezza dei lavoratori. Come USB non tollereremo oltre questi atteggiamenti da parte della dirigenza dell’istituto nei confronti dei dei nostri delegati eletti democraticamente dai lavoratori”.

“Per questi motivi informiamo l’amministrazione che se entro martedì 16 non avremmo ricevuto le chiavi dell’aula da voi predisposta per l’attività CAF, con tutto l’occorrente per svolgere tale attività e in perfette condizioni igienico sanitarie, ci vedremo costretti ad occupare i locali della direzione generale dell’istituto, questo per salvaguardare i diritti fondamentali dei lavoratori come quello di usufruire dell’assistenza fiscale all’interno del Gaslini”.