Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Movida, Pirondini (M5S): “Quella sana è una risorsa per l’economia, ordinanza è stata un disastro”

"Servono però presidi delle forze dell'ordine e un regolamento condiviso"

Più informazioni su

Genova. “L’ ordinanza anti movida della giunta Doria – Crivello è stata disastrosa perché ha colpito indiscriminatamente tutti i commercianti, quelli che da sempre offrono un servizio di qualità, rispettando le regole ed i residenti e quelli che invece speculano sulla salute dei nostri giovani e non rispettano le norme di civile convivenza”. Lo dichiara il candidato sindaco del M5S Luca Pirondini in occasione della manifestazione contro l’ordinanza.

“La Movida però può e deve essere una risorsa economica e turistica, come avviene in tante città europee ed italiane – aggiunge – La Movida sana crea posti di lavoro, rivaluta gli immobili, promuove la cultura, attrae i giovani e gli studenti fuori sede ed Erasmus. L’intrattenimento, la musica, l’aggregazione sociale, sono momenti importanti nella vita di una città”.

“Chiediamo presidi delle forze dell’ordine per contrastare tutti i fenomeni di illegalità. Tuteliamo e premiamo le attività commerciali ed i veri circoli culturali che fanno presidio e promozione della città – conclude il candidato – scriviamo un regolamento con le associazioni di categoria e i residenti e contrastiamo invece quelle attività illecite o che speculano sulla salute dei nostri giovani.