Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

M5S, Di Maio a Genova: “Pronti a governare la città diversamente” foto

Su Amiu: "Troveremo gli sprechi nei bilanci per salvare i servizi pubblici"

Più informazioni su

Genova. “Oggi il nostro candidato è Pirondini, so che gli altri hanno preso altre strade. Ognuno porti avanti il suo percorso. Noi sosteniamo Pirondini poi che vinca quello che avrà la fiducia dei cittadini genovesi. Noi mettiamo sul piatto un’opportunità che è un movimento nuovo che prova a governare le città diversamente”. Lo ha detto il vicepresidente della Camera Luigi di Maio intervenuto a Genova alla sala Cap a sostegno del candidato sindaco del M5S Luca Pirondini a proposito degli ex pentastellati Paolo Putti e Marika Cassimatis.

Prima di entrare in un’affollata sala Cap dove è stato accolto dagli scroscianti applausi degli attivisti, ha anche parlato della situazione della partecipata Amiu dopo l’ennesimo rinvio della delibera sull’aggregazione con Iren da parte della maggioranza di centro sinistra. Per Di Maio Amiu “sarà il primo dossier che dobbiamo affrontare, sappiamo che il Comune ha un debito nei confronti di Amiu, dobbiamo trovare tutte le soluzioni possibile per riuscire ad assicurarci un servizio pubblico”.

“Quando entriamo nei comuni – ha ribadito il deputato pentastellato – la prima cosa che facciamo è aprire i bilanci e trovare tutti gli sprechi e le perdite inutili di fondi delle tasse dei cittadini, mettiamo insieme tutti i soldi degli sprechi e cominciano a investire sulle priorità, una di queste sono i servizi pubblici essenziali tra cui quelli che eroga questa partecipata