Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Canottieri Napoli non spaventa la Pro Recco: oggi la finale scudetto con Brescia

Alle ore 17 il via alla partita che assegnerà il titolo tricolore

Recco. Come la scorsa settimana, come nella semifinale della passata stagione: la Pro Recco batte la Canottieri Napoli, 20-6 il risultato, e raggiunge la finale scudetto in programma oggi.

A Torino, alle ore 17, la sfida per il tricolore metterà di fronte i biancocelesti e il Brescia, che ha battuto per 9 a 5 lo Sport Management nell’altra semifinale. Nei quarti di finale la Canottieri aveva avuto la meglio sul Posillipo per 9-8, mentre i veronesi avevano sconfitto 9-6 il Savona.

Al Palazzo del Nuoto, con Volarevic tra i pali, i campioni in carica non lasciano respirare i campani: segnano tutti i giocatori di movimento tranne Mandic, in una gara senza storia fin dal primo parziale.

Triplette per Figlioli, Echenique, Ivovic e Aicardi, bravo a gonfiare la rete e a guadagnare l’uomo in più; due gol a testa per Figari e Sukno. Risultato ampio e Pro Recco che si è concessa pure il lusso di sbagliare un rigore con Di Somma.

La Pro Recco deve giocare tutta insieme all’unisono, come deve fare una grande squadra come siamo noi. Se tutti diamo il nostro 100% faremo sicuramente una grande partita, nonostante l’avversario sarà molto forte – dice Matteo Aicardi -. Dovremo fare molta attenzione e avere quel briciolo di grinta in più che ci è mandata a Brescia. La finale ce la darà sicuramente“.

“Non era una partita facile, siamo partiti subito forte, andava presa così – spiega Edoardo Di Somma -. Abbiamo trovato il risultato con un vantaggio netto e andiamo in finale. Dovremo giocare bene in difesa, stare attenti ai loro contropiedi e al loro pressing in anticipo. Sicuramente dobbiamo giocare concreti, cinici, concentrati e la partita andrà bene“.

Il tabellino:
Pro Recco – Canottieri Napoli 20-6
(Parziali: 4-1, 5-3, 6-2, 5-0)
Pro Recco: Volarevic, Bruni 1, Mandic, Figlioli 3, Fondelli 1, E. Di Somma 1, Sukno 2, Echenique 3, Figari 2, Bodegas 1, Aicardi 3, A. Ivovic 3, Tempesti. All. Vujasinovic.
Canottieri Napoli: Vassallo, Buonocore, Maccioni 1, Baviera, Giorgetti 3, Borrelli, Dolce 1, Campopiano, M. Gitto, Velotto 1, Baraldi, Esposito, Rossa. All. Zizza.
Arbitri: Taccini e Lo Dico.
Note. Superiorità numeriche Pro Recco 2 su 5 più 1 rigore fallito, Canottieri 3 su 5 più 1 rigore trasformato. Nessun giocatore uscito per limite di falli.