Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Inaugurata la casa per i giovani talenti della Sampdoria: taglio del nastro con il ministro Lotti

Più informazioni su

Bogliasco. Taglio del nastro per la nuova Residenza Academy della Sampdoria, costruita a Bogliasco poco distante dal centro sportivo Mugnaini, che ospita i giovani calciatori della Samp che arrivano da fuori Genova.

“Nessuno credeva che saremmo arrivati a questo, ma ora qui cresceranno i nuovi talenti blucerchiati”. E’ un Massimo Ferrero commosso quello che ha inaugurato la nuova casa. Costruita grazie all’intervento del Credito Sportivo, la residenza è composta da due corpi per un totale di 1900 metri quadrati collegata via ascensore ai campi del vivaio e della prima squadra. 27 stanze da letto, quattro salotti, due sale studio, una sala per lo svago ed una video, un ristorante da 60 posti, una reception, una segreteria, la lavanderia ed il magazzino.

“Sono un uomo semplice e mi emoziono perché sono riuscito a fare una cosa che non erano riusciti a fare gli altri
presidenti. Io ci sono riuscito con il lavoro, con la forza, l’onestà e la fatica. Sono emozionato veramente”.

All’inaugurazione hanno partecipato, oltre allo staff blucerchiato al completo, anche il ministro dello Sport Luca
Lotti, l’ex presidente Edoardo Garrone, il commissario straordinario al Credito Sportivo Paolo D’Alessio, il sindaco di Genova Marco Doria, l’ex sindaco di Bogliasco l’onorevole Luca Pastorino, quello attuale Gianluigi Brisca e l’assessore regionale allo sport Ilaria Cavo.

(Foto da UC Sampdoria)