Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Hockey prato: Cus Genova alla ricerca della forma migliore per le finali promozione

I biancorossi sono stati battuti per 3 a 2 dal Liguria

Genova. Seconda sconfitta stagionale, in casa dell’HC Liguria, per il Cus Genova Hockey che non riesce a raccogliere punti su un campo molto difficile. I molti assenti (Ghersi, Hewitt, Kolp, Schirru, Enrico Zero) ed alcuni acciaccati (Matteo Danese e Gualco) complicano la vita a mister Ferrero.

La partita è molto vivace. Il Cus attacca e crea molte occasioni da gol. Ragucci con un tiro di rovescio porta in vantaggio i biancorossi, siglando il suo decimo gol stagionale (record personale). L’HC Liguria risponde subito: una palla saltellante sorprende la difesa e permette ad Olivieri di trovarsi da solo uno contro uno contro il giovane portiere Torre (che sostituisce Enrico Zero impegnato ad arbitrare le finali di promozione Serie A1 femminile), portando il risultato a fine primo tempo sull’1 a 1.

Il secondo tempo sembra svilupparsi sulla falsariga del primo, con più occasioni per il Cus Genova, che però non riesce a concretizzare al meglio. Il Liguria riesce a resistere alle azioni cussine e trova le forze per ribaltare il risultato: prima con un gol di Olivieri da una palla in mischia e dopo grazie ad una disattenzione della difesa biancorossa, andando a segno ancora con Olivieri. Il Cus Genova prova a riportarsi in partita con Tollini che segna su un cross di Luca Zerbino, ma oltre il 3 a 2 per i padroni di casa il risultato non cambia.

Terza sconfitta per il Cus Genova Hockey in questo girone di qualificazione, che però non pregiudica la partecipazione alle finali di promozione. La graduatoria finale del raggruppamento: HC Valchisone 18, Cus Genova 7, HC Liguria 5, HC Benevenuta 4.

Solo 7 punti su 18 disponibili raccolti dai biancorossi, complici sia le molte assenze sia i troppi cali mentali della squadra. Nelle settimane che anticipano le finali il team genovese dovrà lavorare su quelli che sono stati gli errori, più volte ripetuti, e provare a recuperare i vari acciaccati. Le finali, essendo un girone all’italiana con un solo scontro diretto, sono un terno al lotto e non sempre vince la squadra favorita: vedi le finali di promozione dello scorso anno.

Riuscire a farsi trovare pronti fisicamente, ma soprattutto mentalmente, porterebbe la squadra a lottare ad armi quasi pari in ogni partita, aumentando le possibilità di accesso alla Serie A2. Le finali nazionali si svolgeranno dal 9 all’11 giugno a Villar Perosa, in Piemonte.

Il girone di classificazione, domenica 21 maggio, ha visto l’HC Genova subire una doppia sconfitta per 4 a 1 a Torino. I gialloblù si sono arresi in mattinata all’HC Torino e nel pomeriggio al Cus Torino. Sette giorni dopo, l’HC Rainbow è stato battuto a domicilio per 1-11 dall’HC Novara.

La classifica a 2 partite dal termine: HC Novara 20, Cus Torino 13, HC Torino 11, HC Genova 7, HC Rainbow 0.