Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cocktail di droghe in un appartamento a Borgoratti: disperate le condizioni della 17 enne

Si aggravano anche le condizioni dell'amica 25 enne, già in cura al Sert. Sono entrambe in rianimazione. I carabinieri sembrano escludere responsabilità di terzi

Più informazioni su

Genova. E’ stato un cocktail di droghe, forse mescolato con alcol, che ha ridotto in condizioni disperate due ragazze di 17 e 25 anni. Il dramma è stato scoperto questa mattina in un appartamento di via via Torricelli, a Borgoratti dove il padrone di casa ha trovato le due ragazzine svenute.

La situazione più grave, quasi disperata, è quella della 17 enne, una ragazzina ecuadoriana la cui madre si trova ora in ospedale sotto shock. Ma secondo quanto appreso da fonti investigative anche le condizioni delle 25 enne, una ragazza di nazionalità venezuelana, si sarebbero aggravate. La ragazza, tossicodipendente, era già in cura al Sert e ora è ricoverata in overdose di un mix di droghe diverse.

Entrambe si trovano ora nel reparto di rianimazione dell’ospedale San Martino di Genova. Le indagini sono affidati ai carabinieri che al momento escludono la responsabilità di terze persone.

Secondo quando raccontato dal padrone di casa (la sua versione è considerata credibile dai militari della compagnia di San Martino) la 25 enne aveva fatto la badante alla moglie dell’uomo fino alla morte di quest’ultima. Poi aveva chiesto se poteva continuare ad usare saltuariamente la stanza e le aveva lasciato le chiavi di casa.

Ieri sera l’uomo quando è andato a dormire non ha visto le ragazze che probabilmente erano uscite. Stamattina quando si è svegliato ha capito subito che la situazione era molto grave e ha avvertito immediatamente i soccorsi.